La Villa Marittima Romana di Minori e i Templi di Paestum, il Grand Tour di Campania>Artecard dal tramonto all'alba.

0
102

Si è presentato ​ieri all’EPT di Salerno il Grand Tour di Notte, che dopo i percorsi di Ercolano, arriva anche nella provincia di Salerno con un programma di eventi speciali e di visite notturne per promuovere e valorizzare due siti di straordinario valore.

Alla conferenza erano presenti, oltre al commissario dell’Ente provinciale del Turismo Angela Pace che faceva gli onori di casa, la dott.ssa Rosanna Romano direttore generale beni culturali della Regione Campania, il presidente della Scabec Maurizio Di Stefano e i due sindaci dei Comuni coinvolti, Andrea Reale di Minori e Italo Voza di Capaccio-Paestum.

“Le iniziative della Regione Campania, attraverso il progetto Grand Tour sono in sintonia con i Comuni che mettono al centro il bene culturale, utilizzandolo come straordinario attrattore turistico – ha sottolineato la dott.ssa Romano-. Questi due eventi fanno parte del format Grand Tour, che quest’anno è declinato sui temi della Notte, della Musica, dei Sapori, dei Vini e dell’Artiginato”. Maurizio Di Stefano, presidente della società regionale beni culturali che organizza e promuove l’evento, ha spiegato la bontà della piattaforma Campania>Artecard che unisce l’accesso ai siti museali con il sistema dei trasporti e rappresenta la base per lo sviluppo di progetti di valorizzazione.

Il Grand Tour di notte prevede, a partire dal 1 agosto e fino al 29 agosto, nei quattro sabati, nel parco archeologico di Paestum, Lunacantastorie, un percorso sonoro in 3D con inizio alle 4 del mattino, per vedere un’alba spettacolare in un’atmosfera che unisce l’antico alle più avanzate tecnologie di ingegneria del suono. Il progetto è realizzato in collaborazione con la Soprintendenza e l’Università di Napoli Federico II. A Minori, sempre dal 1 agosto e fino al 5 settembre, si terrà invece Imperium, un dramma musicale messo in scena nell’antica villa romana, per immergere gli spettatori in un viaggio nelle abitudini dell’antica Roma, una storia di amori, tradimenti e congiure che prenderà vita negli spazi del sito archeologico.

 

Il progetto si sviluppa sulla piattaforma di Campania>Artecard, la card turistica che offre uno strumento di fruizione utile e conveniente su tutto il territorio. Al Grand Tour si partecipa con la Grand Tour Card, acquistabile online su www.campaniartecard.it/grandtour o nei musei e i siti che ospitano gli eventi.

 

La prenotazione è obbligatoria al numero verde 800600601, per cellulari o dall’estero + 39 0639967650. La Card “Notte” ha il costo di 16 € per Paestum e 12 € per Minori.

LASCIA UN COMMENTO