Viadotto Gatto, Cammarota, il Comune non ha i soldi per verifiche strutturali.

0
276

“E’ doveroso procedere ad una verifica strutturale urgente del Viadotto Gatto, anche urgente, perché di fatto non è mai stata fatta prima, ma il Comune di Salerno non ha i mezzi per intervenire”.

L’ ha affermato l’ing. Micillo, capol settore Lavori Pubblici del Comune di Salerno, chiamato a rispondere in commissione Trasparenza dal Presidente avv. Antonio Cammarota: “il dirigente ha confermato le nostre preoccupazioni e la necessità di una verifica strutturale urgente”, dichiara Cammarota, “ma ci ha anche riferito della estrema difficoltà dell’intervento, che per le professionalità e gli strumenti tecnici che impone va esternalizzata, ovvero affidata all’esterno a imprese specializzate e a professionisti di alta competenza”.

 

Non solo, ma su sollecitazione dei consiglieri Polverino, Lambiase, Sorrentino, Zitarosa, Celano, è emersa “la mancanza di un programma di manutenzione per le strutture complesse e della difficoltà di verifiche approfondite anche per la particolare struttura del Viadotto, rivestita di un’armatura uniforme che andrebbe rimossa perchè i pozzetti di ispezione sono parziali e insufficienti”.

 

“Abbiamo infine appreso che la Sam, concessionaria del tratto autostradale Salerno-Vietri, ha denunciato lesioni al viadotto Olivieri per le vibrazioni causate dal traforo di Porta Ovest per cui farà causa alla Tecnis e all’Autorità Portuale”, conclude Cammarota, “circostanza che in uno agli ultimi crolli del viadotto di via Risorgimento pone un serio problema di tenuta della sicurezza dell’intera zona in caso di dragaggio della roccia nelle acque antistanti, che ancora di più impone di considerare la delocalizzazione del Porto Commerciale”, idea di Cammarota ribadita nell’ultimo Consiglio Comunale di Salerno e ora caldeggiata anche da Zitarosa.

 

La Commissione continuerà l’istruttoria sul viadotto Gatto procedendo all’audizione del dirigente in capo del settore Uffici e Manutenzione sin dalla prossima settimana.

LASCIA UN COMMENTO