Università, tasse e finanziamenti statali, l'incontro alla Provincia di Salerno. Tommasetti: rimborso integrale delle tasse agli studenti in regola con gli esami.

0
67

Si è svolta questa presso la Sala Giunta di Palazzo S. Agostino la conferenza stampa del mattina Rettore Aurelio Tommasetti per presentare le nuove politiche dell’Ateneo in materia di tasse universitarie.

Attenzione puntata su merito, sostegno alle fasce più deboli e accesso alla ricerca: premianti gli studenti che completano il percorso di studio nei tempi previsti, con l’erogazione di un contributo pari alle tasse versate per gli studenti che alla fine dell’anno di competenza hanno conseguito tutti i crediti previsti dal loro piano di studi.

Facilitazioni considerevoli anche sul versante dei contributi per l’accesso alla ricerca, dove mediante una ripartizione per fasce, è prevista una riduzione media del 40% .

Nell’ambito della conferenza sono state presentate anche le novità sul versante dell’offerta formativa e della riqualificazione complessiva del Campus per il nuovo anno accademico.

“L’Università di Salerno”, ha spiegato Tommasetti, ha ricevuto negli ultimi 2 anni circa 5 milioni di finanziamenti in più rispetto al 2013, questo perchè i criteri di assegnazione non sono più su base storica ma su base meritocratica, e tengono conto principalmente di due fattori, il costo studente standard e la qualità della ricerca. L’Università allora si è fatta un regalo, se gli studenti saranno in regola con gli esami sostenuti così come previsto dal piano di studi che avranno adottato, avranno rimborsate integralmente le tasse universitarie per l’anno accademico in questione. E’ uno stimolo importante per studenti e docenti, una nuova mentalità. Inoltre abbiamo deciso di ridurre gli importi, la fascia più bassa di reddito pagherà la cifra praticamente simbolica di 365€ annuali, in pratica un euro al giorno per studiare, ed inoltre abbiamo apportato una riduzione nell’ordine dal 10 al 30% per le lauree magistrali, che sono le più care.”

LASCIA UN COMMENTO