Università, elezioni delle rappresentanze studentesche negli organi accademici: grande incremento del voto grazie anche alla procedura telematica.

0
22

logounivcenterNei giorni 6 e 7 maggio si sono svolte le elezioni per il rinnovo delle rappresentanze studentesche in importanti organismi accademici
dell’Università degli Studi di Salerno, previsti dall’attuale Statuto.

Questi gli organismi da rinnovare e la relativa rappresentanza:

Senato Accademico: 5 studenti;

Consiglio di Amministrazione: 2 studenti;

Nucleo di Valutazione di Ateneo: 1;

Consiglio degli Studenti : 30;

Consiglio di Facoltà: una rappresentanza degli studenti iscritti ai corsi di studio della Facoltà, nella misura del 15% dei componenti del Consiglio di Facoltà;

Consiglio didattico: una rappresentanza degli studenti iscritti ai corsi di studio coordinati dal Consiglio stesso, nella misura del 15% dei componenti del Consiglio, docenti, professori e ricercatori, che svolgono il carico didattico prevalente nei relativi corsi di studio.

Hanno partecipato alle votazioni 11201 studenti, oltre il 30% per cento degli aventi diritto. Il numero di voti effettivi è nettamente superiore
alle elezioni del 2012, quando votarono 10650 studenti ma con un numero di schede nulle pari al 15%. Le elezioni del 6 e 7 maggio si sono svolte con procedura telematica, già collaudata per tutte le altre procedure elettorali universitarie (Rettore, RSU, elezioni delle rappresentanze del personale docente e tecnico amministrativo per Senato Accademico e CdA).  La procedura telematica ha consentito di eliminare i contenziosi e i voti nulli.
Clicca qui per scaricare i risultati dello scrutinio elettronico.

“Si è chiuso un passaggio fondamentale per la democrazia universitaria”, ha dichiarato il rettore, Aurelio Tommasetti, alla chiusura dei seggi avvenuta alle ore 14, che ha poi rivolto parole di ringraziamento alla commissione elettorale ed al personale tecnico-amministrativo per l‘impegno profuso prima, durante e dopo le operazioni di votazione: “Tutto è andato bene – ha puntualizzato il Rettore – e mi sembra giusto esprimere la mia soddisfazione al riguardo. Colgo quindi l’occasione – ha aggiunto Tommasetti – per ringraziare il Professor Francesco Colace, da me delegato al coordinamento delle operazioni elettorali, che ha gestito con competenza e accuratezza tutta la procedura, il presidente della Commissione elettorale Professor Domenico Apicella, che ha dimostrato sensibilità ed equità nei riguardi delle istanze studentesche, tutti i docenti impegnati nella presidenza dei seggi, il personale tecnico-amministrativo che ha inoltre garantito l’organizzazione logistica e tecnica delle votazioni e, infine ma non per ultime, le associazioni studentesche. E’ anche grazie a loro se le elezioni si sono svolte in un clima sereno, e sono particolarmente soddisfatto del fatto che, grazie alla procedura telematica utilizzata per la prima volta dagli studenti, si siano così fortemente incrementati i voti effettivi, eliminando quelli nulli e le contestazioni in sede di scrutinio”.

LASCIA UN COMMENTO