Tutto pronto per Bio & Dintorni, dal 25 al 27 settembre al Centro Storico di Salerno.

0
76

Ultime due settimane di lavoro organizzativo per i Promoters dell’evento BIO & DINTORNI – “Vetrina della produzione biologica, delle eccellenze territoriali e dell’alimentazione di alta qualità”, che si terrà in piazze e suggestivi palazzi del centro storico di Salerno, dal 25 al 27 settembre p.v.

L’evento mira a favorire l’incontro, in un unico e suggestivo contesto, di produttori, consumatori, operatori, esperti, ricercatori ed altri attori del mondo scientifico e tecnologico, nel settore dell’agroalimentare di qualità; un contatto ravvicinato, arricchito da experience e laboratori, da informazione e formazione, percorsi guidati e degustazioni d’autore.

Il Prof. Peppe Natella, decano dei promoters culturali salernitani, è alle prese con gli allestimenti e la distribuzione dei tanti e suggestivi spazi che ospiteranno l’evento: piazza Sant’Agostino, tempio di Pomona, palazzo Fruscione, Arco Catalano, largo San Petrillo, piazza Abate Conforti; trasformare e rendere ospitali in poco tempo questi ambienti è impresa davvero ardua, ma quando c’è di mezzo il responsabile della Bottega di San Lazzaro questi exploit si ridimensionano ad attività di ordinaria amministrazione.

Cultura del buon mangiare: incontri di approfondimento e di aggiornamento, seminari, conferenze e presentazioni editoriali sono coordinati dalla Dott.ssa Katya Tarantino, biologa nutrizionista e responsabile dell’Ass.ne Pabulum: con stile e padronanza delle tematiche la giovane professionista avellinese sta contribuendo ad elevare il tasso tecnico della manifestazione, sollecitando e promuovendo il contributo e la partecipazione di illustri ed autorevoli esperti. Visto che la sana alimentazione rappresenta un percorso da seguire fin dalla tenera età, la d.ssa Tarantino sta dedicandosi anche al coordinamento della KIDS BIO AREA, un’area a misura di bimbo, dove i più piccoli partecipanti avranno la possibilità di imparare a nutrirsi bene attraverso il gioco.

Delicato e senza tregua il lavoro di contatto con aziende ed operatori che stanno svolgendo la d.ssa Serena Caracciuolo e la d.ssa Vera Cupolo: sono decine i produttori coinvolti, e tanti anche gli chef e i ristoratori, le associazioni di promozione e di valorizzazione, che le due giovani e già esperte operatrici stanno premurandosi di coordinare. Gli output di questa instancabile attività sono rappresentati da una precisa sistemazione del villaggio di esposizione e dei momenti dimostrativi, nonché da una varia e ricca offerta di degustazioni che sarà offerta ai visitatori della tre giorni. Maggiori dettagli sul sito www.bioedintorni.eu

LASCIA UN COMMENTO