Tornano le Domeniche della salute a cura del Rotary Club Cava, domenica 18 screening di nei e melanomi.

0
86

domeniche_della_salute_2Ritorna domenica 18 gennaio con lo screening di nei e melanomi l’appuntamento con la V edizione de “Le Domeniche della Salute”, iniziativa ideata ed organizzata dal Rotary Club di Cava de’ Tirreni (Sa), con il patrocinio della Città di Cava de’ Tirreni e dell’Ordine dei Medici e degli Odontoiatri della Provincia di Salerno.

Dopo il glaucoma e le malattie dell’orecchio, attenzione puntata su un’altra patologia particolarmente diffusa: il melanoma. Presso il Seminario Vescovile di Cava de’ Tirreni, sito in Piazza Vittorio Emanuele III (meglio nota come Piazza Duomo), ad eseguire gratuitamente la visita dermatologica sarà il Dr. Francesco Musumeci, Dirigente dell’Unità Operativa di Dermatologia e Oncologia Cutanea dell’Ospedale di Battipaglia (Sa).

Fanno meno paura di tanti altri, eppure i tumori della pelle sono di gran lunga i più frequenti, rappresentando complessivamente il 19,9% di tutti i tipi di tumore. Non solo: in poco meno di un ventennio sono quasi triplicati i nuovi casi di melanoma, il più temibile dei tumori cutanei e terza diagnosi più frequente di carcinoma sopra i 45 anni di età.

Da qui la necessità di una maggiore attenzione verso questa patologia subdola, che va diagnosticata per tempo attraverso appositi screening della pelle, così da essere trattata prima della sua progressione verso una forma invasiva. Anche perché prevenire le lesioni ed i tumori della pelle è più facile e meno costoso rispetto ad altre patologie. E la diagnosi precoce è fondamentale per ottenere una prognosi favorevole ed “agevolare” il successo delle nuove terapie per il trattamento delle patologie tumorali e pretumorali.

È importante anche saper capire quando è necessario osservare i nei, che vanno controllati di frequente perché ci si espone spesso al sole e raramente ci si “protegge” in maniera corretta. Il campanello d’allarme deve scattare quando ci si accorge del cambio del colore e delle dimensioni, oltre che in presenza di macchie cutanee, di prurito o peggio ancora di sanguinamento. In tali casi è opportuno recarsi dal dermatologo per accertare l’eventuale presenza di un melanoma, che è caratterizzato da una forma asimmetrica con bordi irregolari di diversi colori, con un diametro che supera i 6 millimetri e con una chiara evoluzione nella crescita. Tra i soggetti più a rischio chi ha i capelli rossi e la pelle chiara, chi si è ustionato al sole da bambino e chi, per lavoro o per hobby, è esposto al sole per lungo tempo. Ed ancora, chi fa uso di lampade abbronzanti e chi è stato sottoposto a trapianto di organo.

Ancora un appuntamento di estrema “attualità”, dunque, al centro dell’attenzione nell’iniziativa “Le Domeniche della Salute”, il cui seguito e la cui importanza hanno fatto sì che nel corso degli anni il progetto partorito dal Rotary Club di Cava de’ Tirreni si allargasse a numerosi altri Club, fino a divenire da quest’anno un progetto distrettuale, coordinato dall’avv. Lucio Pisapia.

Questa edizione de “Le Domeniche della Salute” coinvolge ben 32 Rotary Club del Distretto 2100 (Campania, Calabria e Territorio di Lauria), presso i quali si svolgeranno in contemporanea le tappe dell’iniziativa. Questi nel dettaglio i Club partecipanti alla V edizione: Alto Casertano Piemonte Matese – Avellino – Avellino Est Centenario – Aversa Terra Normanna – Battipaglia – Benevento – Campagna Valle del Sele – Caserta Terra di Lavoro – Cava de’ Tirreni – Costiera Amalfitana – Eboli – Ercolano Centenario – Lauria – Napoli Ovest – Nocera Apudmontem – Nocera Inferiore Sarno – Nola Pomigliano d’Arco – Ottaviano – Pompei Oplonti Vesuvio Est – Pompei Sud – Pozzuoli – Riviera dei Cedri – S. Agata dei Goti – S. Angelo dei Lombardi Hirpinia – Salerno Duomo – Salerno Nord Due Principati – Scafati Angri Realvalle Centenario – Sessa Aurunca – Sorrento – Valle Caudina – Valle Telesina – Vallo della Lucania Cilento.

Dopo le prime tre tappe, gli altri appuntamenti de “Le Domeniche della Salute” saranno: Domenica 8 febbraio: No Ictus; Domenica 8 marzo: Pap Test o Aneurisma Aorta; Domenica 12 aprile: Prostata; Domenica 10 maggio: Screening tiroideo; Domenica 7 giugno: Tumore della mammella.

Tutte le tappe organizzate dal Rotary Club di Cava de’ Tirreni, presieduto dall’avv. Maurizio Avagliano, si svolgeranno presso il Seminario Vescovile di Piazza Vittorio Emanuele III, con appuntamenti previsti sempre dalle ore 9.00 alle ore 13.00.

Per info e contatti:
Rotary Club di Cava de’ Tirreni: tel. 089.342700 – 089.442899 – 339.2065803; e-mail: ufficiostampa@mtncompany.it

LASCIA UN COMMENTO