Stretto dai debiti di gioco rapina un compro oro, arrestato.

0
50

Merkur amusement arcadeAveva perso tutto alle slot machine e cosí, oberato dai debiti, ha deciso di recuperare i soldi persi rapinando un compro oro, con una pistola finta.

Bottino: 700 euro. Il rapinatore ha moglie e tre figli.

Impiegato in un’azienda agricola, ha perso il lavoro per la crisi del settore e ha tentato la fortuna al gioco (slot e lotterie istantanee).

Ai carabinieri, che lo hanno arrestato, ha spiegato che avendo perso i soldi al gioco, sperava di recuperare il debito accumulato. (ANSA)

LASCIA UN COMMENTO