Società dello sviluppo, Generoso Vella espone all'Università di Salerno.

0
50

C’è anche l’avellinese Generoso Vella tra i giovani artisti che partecipano all’evento culturale dedicato allo sviluppo sostenibile, alla sussidiarietà e all’innovazione dal titolo ”Societa’ per lo sviluppo” in corso all’Universita’ di Salerno.

Ieri l’apertura nella Biblioteca Centrale “E.R. Caianello” con docenti universitari , esperti, rappresentanti di associazioni a cura dall’Osservatorio Comunicazione Partecipazione Culture Giovanili e il Centro di Documentazione Europea dell’Ateneo.

Due i momenti che hanno caratterizzato la prima giornata della manifestazione: il convegno su sviluppo, integrazione e coesione sociale e l’apertura della mostra d’arte con giovani artisti campani . Dieci per la precisione, provenienti da tutta la regione, con la partecipazione straordinaria dell’ artista belga, Francois Harray .

Una mostra che rinnova per il quarto anno la partner con il Dipartimento Cultura dell’Università ULB di Bruxelles di cui è responsabile la prof.ssa Patricia Brodzki che ha selezionato un artista campano per una mostra che si terrà l’anno prossimo nell’ateneo belga. Ad aggiudicarsi questa possibilità l’artista Nunzio Maccioni.

Questi i nomi dei dieci artisti in esposizione nella biblioteca universitaria fino al 15 luglio : Maria Teresa Cavaliere, Nadia Luongo, Angelo Montefusco, Franco Casillo, Bhone, Giuseppe Socci, Nunzio Maccioni, Diletta Allegra Massa, Nicholas Tolosa e l’avellinese Generoso Vella. Per il giovane Vella l’inizio di un’estate assai propositiva che si apre con questa mostra e proseguirà a metà luglio al Festival di Giffoni (per il terzo anno consecutivo ) e ad agosto alla Biennale d’arte di Calitri ”Estetica” per cui curerà anche la presentazione critica in catalogo.

LASCIA UN COMMENTO