Si tuffa per salvare due ragazzi, operatrice sociale annega a Paestum.

0
181

Una operatrice sociale è annegata sabato, nel mare di Paestum (Salerno), mentre tentava di salvare due ragazzi in difficoltà a causa delle cattive condizioni del mare.

La donna, Raffaella Esposito Alaia, di 34 anni, residente a Sant’Anastasia, nel Napoletano, è deceduta in località Torre di Mare. Secondo una prima ricostruzione, la donna – da questa mattina alloggiata in un camping della zona insieme a una quarantina di minori della comunità di tutela per minori di Acerra (Napoli), presso la quale lavorava – si sarebbe tuffata in mare, in un tratto di spiaggia libera, per aiutare due giovani ospiti della comunità in difficoltà.

A soccorrere la donna e i due minorenni sono stati il titolare e un bagnino di un lido adiacente. Recuperati i due giovani, per l’operatrice sociale non c’è stato nulla da fare: quando è stata strappata alla furia del mare, era già morta.
(ANSA).

LASCIA UN COMMENTO