Salerno Festival, il gran finale nelle chiese domenica 7.

0
533
Babazar.it le grandi marche abbigliamento donna con il 60% di sconto

Come da tradizione per il Salerno Festival, la domenica alcuni dei cori ospiti animano le sante messe delle città ospitanti. E così sarà anche domani. Per Salerno c’è in più una particolarità perché domani (domenica 7 luglio) il Coro polifonico C. Monteverdi di Bono (Ss), diretto da Salvatore Virdis, sarà presente in Cattedrale a Salerno, alle ore 12, per la Celebrazione Eucaristica presieduta dal neo insediato arcivescovo di Salerno Campagna Acerno, monsignor Andrea Bellandi. Nella Chiesa di Maria Santissima del Carmine alle ore 10.45 ci sarà il Coro Doria di Chiaramonti (Ss) mentre nella Chiesa del Sacro Cuore di Gesù alle ore 11.00 ci sarà la Corale Santa Margherita di Usmate (Mb). A Napoli nella Cattedrale di Santa Maria Assunta sarà il Chamberchoir of the University of Arts di Brema (Germania) ad animare la funzione religiosa delle ore 11.

Questa decima edizione, che si avvia alla conclusione, ha puntato sugli anniversari, tracciando un vero e proprio percorso musicale con alcuni progetti monografici legati alle celebri ricorrenze segnate in calendario come “Leonardo 500: il visionario”, “La scoperta della luna: 1969-2019” o “Viaggio attraverso il mare”. In quella che è stata definita “la maratona corale dell’estate italiana” è stato proposto anche un momento formativo con due laboratori di studio diretti da docenti di fama nazionale: il primo workshop, tenuto dal maestro Fabio De Angelis, incentrato sugli arrangiamenti corali di brani di Fabrizio De André, il secondo ha avuto come focus la musica medievale e rinascimentale sotto la guida del maestro Vladimiro Vagnetti.

Sono stati più di mille i cantori che in questa cinque giorni – dal 3 al 7 luglio 2019 – hanno tenuto una ventina di concerti tra Salerno, Napoli, Ravello ed Amalfi. Il Salerno Festival è stato organizzato dalla Federazione nazionale dei cori Feniarco in collaborazione con l’Associazione Regionale Cori Campani, con il sostegno del Comune di Salerno e del Mibac e con il patrocinio di Comune di Amalfi, Diocesi di Salerno Campagna Acerno, Diocesi di Amalfi Cava de’ Tirreni, Fondazione Ravello, Camera di Commercio di Salerno, Parrocchia di S. Maria Assunta Ravello. Tutti gli eventi sono stati ad ingresso gratuito.

LASCIA UN COMMENTO