Salerno Festival, bilancio positivo per la VII edizione della rassegna di musica corale, più ospiti internazionali per la prossima edizione.

0
465

Con il concerto notturno al Teatro Pasolini nell’ambito della rassegna Linea d’Ombra e la performance dei cori nella suggestiva cornice del Castello di Arechi, cala il sipario sulla settima edizione del Salerno Festival.

Più che positivo il bilancio: 42 i cori partecipanti (per un totale di 1.300 partecipanti), di cui 17 provenienti da diverse regioni italiane, solo 24 dalla Campania (400 partecipanti solo dalla provincia di Salerno), oltre a 50 tra organizzatori, volontari e accompagnatori, 30 concerti in giro per la città e il territorio provinciale e regionale (Ravello Day e Napoli Milionaria).

 

Soddisfatti il responsabile per la Federazione Nazionale Italiana Associazioni Regionali Corali (Feniarco) Marco Fornasier e il Presidente dell’Associazione Regionale Cori Campani (ARCC), Vicente Pepe che per l’edizione 2017 stanno già pensando ad alcune importanti novità senza alterare la cifra distintiva della rassegna, rendendola ancora più internazionale. Quest’anno, infatti, tra le corali c’era anche una formazione proveniente dalla Bielorussia.

 

Ecco i cori partecipanti alla settima edizone:

 

Rutulae Voces di Ardea (Rm)
Coro polifonico Pina Elefante di Atrani (Sa)
Associazione polifonica Corale Duomo di Avellino
Coro Quattro Molini di Azzano Decimo (Pn)
Coro giovanile Overjoyed di Baronissi (Sa)
Nausicaa Choir di Baronissi (Sa)
Coro DiapaSong di Bolzano
Coro polifonico Kamaraton Cantus di Camerota (Sa)
IncantArte di Casarza Ligure (Ge)
Coro polifonico ArsNova di Caserta
Coro Diapason di Castelli Romani (Rm)
Corale Nova Vox Aurea di Castrovillari (Cs)
The Overtones di Cava de’ Tirreni (Sa)
Coro giovanile C. Eccher di Cles (Tn)
Corale polifonica G.B. Martini di Colleferro (Rm)

Associazione Culturale Armònia di Frattamaggiore (Na)

Coro polifonico della Società Corale di Mutuo Soccorso di Impruneta (Fi)
Polifonica Chamber Choir di Minsk (Bielorussia)
Fuori dal Coro di Monterotondo (Rm)
corAcor – Napoli Rainbow Choir di Napoli
Corale polifonica DominiCantus di Napoli
Coro polifonico Flegreo di Napoli
Coro polifonico Santa Caterina a Chiaia di Napoli
Ensemble Vocale Axia di Napoli
Coro Vox Nova di Napoli
Kantika vocal ensemble / Associazione corale Ad Libitum di Pellezzano (Sa)
Corale Santa Giustina di Pieve di Bono (Tn)
Piccole Note d’Incanto di Quarto (Na)
Coro Sant’Agnese in piazza Navona di Roma
Coro Armonia di Salerno
direttore Vicente Pepe

CoroPop di Salerno
direttore Ciro Caravano

Daltrocanto di Salerno
direttore Patrizia Bruno

Il Calicanto – voci bianche di Salerno
direttore Milva Coraluzzzo

Pop Cor di Salerno
direttore Patrizia Bruno

Coro T’Incanto di Salerno
direttore Antonella Zito

Ars Harmonica di Siena
direttore Nicola Sodi

Associazione Musicale Aedi del Borgo di Somma Vesuviana (Na)
Corale Libentia Cantus di Torre del Greco (Na)
Just Melody di Trento
Voci del Baldo Città di Verona

 

 

Due cori ospiti di eccellenza:

Odhecaton, diretto da Paolo Da Col, uno dei gruppi professionali italiani più conosciuti a livello internazionale e specializzato nel repertorio Rinascimentale.

UT Insieme Vocale-Consonante, diretto da Lorenzo Donati, vincitore dell’European Grand Prix for Choral Singing 2016, e nato dal progetto Coro Giovanile Italiano.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here