Salernitana, c'è l'opzione prepagata Sky. Trezza: "Incremento degli abbonamenti, a settembre può esserci il boom".

0
78

31176_396336269089_3019973_nLa Salernitana su Sky, la Champions su Mediaset. I salernitani si dividono ma alla fine la passione per i colori granata dovrebbe prevalere con sacrifici non di poco conto.

E’ noto che Sky si è aggiudicata i diritti tv per il campionato cadetto che, a differenza delle passate stagioni, sarà inserita nel “pacchetto calcio” e non con il sistema pay par view che comportava costi aggiuntivi.

Nonostante ciò non c’è stata un’assalto vero e proprio ai punti vendita (anche se per un dato più esaustivo bisognerà attendere la fine del mese e l’inizio di settembre).

I tempi sono diversi e l’abbonamento al pacchetto calcio -senza vedere tra l’altro la Champions League- ha costi superiori all’ultima esperienza dei granata in serie B (stagione 2009/10).

Per vedere le performances di Eusepi e compagni si può arrivare a pagare una cifra superiore ai 400 euro per chi sottoscrive l’abbonamento per la prima volta. Sky propone diversi pacchetti e diverse offerte fino a pagare 19,90 euro al mese per le prime sei mensilità e 39,90 per il resto dell’anno.

Per evitare qualsiasi legame da abbonamento con l’emittente satellitare è possibile acquistare una tessera prepagata Sky per assicurarsi tutti gli eventi del “pacchetto calcio” e quindi anche le gare della Salernitana.

Il costo si aggira intorno ai 240 euro ed è una soluzione che sembra stuzzicare molti tifosi. “Con la Salernitana in B qualcosa si sta muovendo rispetto all’anno scorso – ha sottolineato Mario Trezza (installatore Sky, titolare di Salernosat di via Francesco Manzo).

Abbiamo chiuso già una ventina di sottoscrizioni e sono tante le persone che ci hanno contatto per chiedere lumi ed anticipare la volontà di abbonarsi a Sky per seguire i granata. Sicuramente ad inizio settembre avremo un quadro più chiaro della situazione”

Giuseppe D’Alto

LASCIA UN COMMENTO