Rodaviva, gli appuntamenti di fine maggio tra musica e libri.

0
25

rodaviva_musica_libriSi terrà oggi, martedì 26 maggio, al Bar Libreria Rodaviva di Cava de’ Tirreni (Sa) il secondo appuntamento con “FiLi”, rassegna cine-letteraria organizzata e voluta con entusiasmo da Carlo Panzella. Dopo l’evento inaugurale dello scorso 5 maggio, quando al centro della serata vi fu il libro “Il buio oltre la siepe”, l’incontro in programma alle ore 19.00 di domani si focalizzerà su “Ogni cosa è illuminata”, testo autobiografico di Jonathan Safran Foer da cui è stato tratto il film di Liev Schreiber con protagonista Elijah Wood.

«Si tratta di un’occasione di incontro per chiacchierare dei libri e dei film che abbiamo amato – spiegano gli organizzatori – Leggeremo brani del libro scelto, riguarderemo le scene del film ed ogni partecipante potrà proporre un suo titolo preferito». Per motivi organizzativi, l’evento è a numero limitato di posti ed è pertanto preferibile prenotarsi inviando un’email all’indirizzo info@roda-viva.it. È prevista una quota di partecipazione di 5 euro, che comprende una consumazione a piacere.

Giovedì 28 maggio, alle ore 19.30, al Bar Libreria metelliano sarà invece di scena l’appuntamento con “Clessidra”, organizzato dal Rodaviva in collaborazione con l’associazione “Stella del Sud”. Nato da un’idea di Silvana Kuhtz e Mariarosa Pappalettera, “Clessidra” è un gioco letterario ispirato a principi di propagazione, divagazione e condivisione. Il gioco ruota intorno ad un tema o ad una parola selezionata. I partecipanti, necessariamente parte attiva, scelgono cosa proporre: un brano di un grande autore, immagini o scene di film, suoni, brani musicali oppure canzoni. Per l’incontro in calendario la parola selezionata come spunto è “nodo”.

Altro importante appuntamento letterario si vivrà, poi, venerdì 29 maggio. Alle ore 18.30 l’ex stella del calcio cavese, Sergio Mari, oggi artista, attore, burattinaio e scrittore, presenterà il suo nuovo lavoro editoriale, “Sei l’odore del borotalco”. Sergio Mari ha giocato 600 partite nelle fila, tra le altre, di Cavese, Reggiana, Juve Stabia ed Akragas, militando anche in Serie B. Si è cimentato pure da allenatore di calcio femminile, poi ha cambiato vita divenendo artista a tutto tondo. È stato responsabile della MB47, galleria d’arte contemporanea, ha frequentato i laboratori del Living Theatre (Brackett, Gonzales, Ragno, Dante e Carpentieri) ed oggi è autore: il suo primo libro è stato “Quando la palla usciva fuori”, diventato anche monologo teatrale con la regia dell’attore-scrittore Peppe Lanzetta. “Sei l’odore del borotalco” è il suo secondo lavoro.

Dal 29 al 31 maggio il Rodaviva sarà, inoltre, protagonista nell’ambito della kermesse “Buongiorno Ceramica”, la “tre giorni” di argilla, arte ed artigianato organizzata dall’associazione “Pandora” Artiste Ceramiste in collaborazione con il Comune di Cava de’ Tirreni. Nello specifico, sabato 30 maggio, dalle ore 9.30 alle ore 13.00 e dalle ore 17.00 alle ore 21.30, si terrà l’“AperiLibro al Rodaviva con bookcrossing”, iniziativa volta a stimolare la lettura mediante la condivisone di testi, scegliendo libri da leggere ed “abbandonandone” altri che si vorrebbe che altri leggessero. Per l’occasione il Rodaviva ha previsto una promozione ad hoc, consistente nello sconto del 20% sui libri che verranno scelti ed un caffè in omaggio. In serata, alle ore 22.00, avrà poi luogo il concerto del gruppo “Stefano Giuliano Latin Quartet”, accompagnato dal “Bistrot di Rodaviva”, con piatti dal colore e dal sapore nostrano: un menu con i prodotti della Costiera servito in piatti della nostra ceramica.

L’“AperiLibro al Rodaviva con bookcrossing” si ripeterà anche domenica 31 maggio (dalle ore 9.30 alle ore 13.30 e dalle ore 17.00 alle ore 21.00), caratterizzata questa volta dall’iniziativa “Gli artisti disegnano”, con Elia Tamigi e Annie Rinauro che “regaleranno” la loro arte con disegni estemporanei.

LASCIA UN COMMENTO