Premio "Luciano Schiavone" Notte Bianca 2015 ad Antonio Ianniello e Vincenzo Alfieri.

0
126

23403-page-006Gli Attori Antonio Ianniello e Vincenzo Alfieri, entrambi Salernitani, si sono aggiudicati il Premio NOTTE BIANCA WEEK-END SALERNO 2015 “Luciano Schiavone”.

La giuria, ha attribuito il premio per la Categoria “Special Award” all’attore ANTONIO IANNIELLO nato a Salerno il 23 giugno 1979. Fin da piccolo ha coltivato la passione per la scultura e la pittura.

Nel 1998 si diploma al Liceo scientifico Enrico Medi di Montecorvino Rovella (SA). L’anno successivo si trasferisce a Roma, dove viene ammesso all’Accademia Nazionale d’Arte Drammatica Silvio D’Amico, diplomandosi nel 2003.

Nel 2000 esordisce come attore teatrale. Successivamente alterna il lavoro teatrale con quello televisivo e cinematografico. La sua prima apparizione televisiva è nella terza serie di Distretto di Polizia (2002).

Il suo debutto nel cinema avviene nel 2004 con Il siero della vanità, regia di Alex Infascelli, e Balletto di guerra, regia di Mario Rellini, in cui è protagonista con il ruolo di Vito.
Tra gli altri suoi lavori, ricordiamo: il film Il sole nero (2007), regia di Krzysztof Zanussi, e le miniserie tv Il capitano (2005) e Il capitano 2 (2007), entrambe dirette da Vittorio Sindoni.

Il Premio “New Generation” è andato all’Attore VINCENZO ALFIERI nato a Salerno il 6 Febbraio 1986. Attore di cinema, televisione e web, è diventato noto presso il grande pubblico per la partecipazione alla soap opera di Rai Uno, Incantesimo, dove dal 2007 al 2008 interpreta il ruolo di Dante Liuzzi.
Nel 2013 è stato tra i protagonista del Film “Niente può Fermarci “.
La premiazione, avverrà alle ore 11,00 del prossimo 3 Luglio c.a., nel Salone del “Gonfalone” del Comune di Salerno .

A Consegnare i premi il Sindaco f.f. Arch. Vincenzo Napoli
La C.I.D.E.C. ha istituito, dal 2013, il premio “Notte Bianca Week-end Salerno” alla memoria dell’Artista Salernitano Luciano Schiavone, prematuramente scomparso.

Il premio è destinato, quale riconoscimento, a giovani artisti salernitani che si contraddistinguono nel campo dello spettacolo, della cultura e dell’arte, nel panorama nazionale ed internazionale.

Il premio suddiviso in due sezioni: New Generation e Special Awards viene assegnato da una giuria accreditata.
Luciano Schiavone, insieme a suo fratello gemello Matteo, costituivano un duo di successo, i “Lyric Brothers”, una realtà artistica che incontrava un gradimento straordinario in tutti gli ambienti dello spettacolo.

Le doti canore ed il fascino interpretativo dei gemelli Schiavone, resero ancora più suggestivi i celebri motivi di un vastissimo repertorio che permise loro di proporsi anche in ambito internazionale.

Dalle più belle canzoni napoletane classiche ai canti della Tosca di Puccini, dalle canzoni lirico-sentimentali all’operetta e alle più celebri romanze italiane e del mondo intero, il loro spettacolo si articolava come un viaggio intorno alla Terra, cogliendo dai vari paesi usi e costumi per poi tramutarli in musiche e canzoni.

I gemelli Schiavone, salirono alla ribalta televisiva negli anni novanta, con ospitate fisse al Bagaglino, nella trasmissione di Rai Uno “Saluti e Baci” scritta da Castellacci e Pingitore.

Luciano e Matteo Schiavone hanno formato il duo capace di portare la loro Salerno alla ribalta dei palcoscenici italiani.
Purtroppo Luciano è scomparso prematuramente, lasciando sbigottito il mondo dello spettacolo italiano.

Di qui l’idea di un istituire un Premio che ne ricordi la memoria.

ALBO:
2013 Categoria “New Generation” ROCCO HUNT (Rapper)
Categoria “Special Awards” CHICCO PAGLIONICO (Comico)
2014 Categoria “New Generation” SYDNEY SIBILIA (Regista)
Categoria “Special Awards” BEATRICE FAZI (Attrice)

LASCIA UN COMMENTO