Per la memoria storica delle fertili linfe del Sarno, presentazione venerdì 19.

0
28

foto-articoloAlla presenza del Commissario del Consorzio, Dr.Antonio Setaro, saranno presentati allastampa due volumi realizzati con la tecnica anastatica per i tipi della CervinoEdizioni; curati del critico e storico dell’arte Angelo Calabrese, e dall’Editore Felice Cervino. All’inaugurazione saranno presenti personalità del mondodell’Arte, della Cultura e della Comunicazione.

Per la memoria storica delle fertililinfe del Sarno: I Volumi:

I due volumi, emersi da un allevamento di polvere,per molta parte sopravvissuti all’umidità e agli incerti di una più cheprecaria conservazione, logorata inoltre da 210 anni almeno per uno dei due, didepositata disattenzione, giunge nelle mani di Antonio Setaro, un brogliaccio a dir poco male in arnese.

L’epiteto non apparirebbe certo appropriato per una giusta denominazione, se non sitrattasse di strumenti meritevoli d’essere ripristinati per una destinazioned’uso d’interesse storico, con male in arnese, che non basta a dire efficacemente,si è ritenuto alludere alle pessime condizioni di salute di un complessoinventario, di una variegatissima collazione, contro le cui pagine si sonoaccanite l’incuria umana, l’usura ineludibile e perché no, anche le alterneonnipotenze delle umane sorti.

Dalle mani dell’amico Antonio è transitato nelle mie il brogliaccio di cui sopra, cucito nelle pagine da un improbabile apprendista sartore, imbastito, rabberciato nei fogli disuguali, interposti tra carteistituzionali prestigiosamente intestate, regolamentari utilizzate per laverbalizzazione di controversie, sentenze, regolamenti generalizzatisommariamente o dettagliati nei minimi particolari con le ore precise d’inizioe cessazione dell’utilizzo delle acque per consentire un’equa ripartizione deibenefici riguardanti le varie comunità e i singoli addetti alla produzioneagricola di un consorzio, da sempre desiderato, assillato comunque da interessicontrastanti, regolato da norme che non potevano essere disattese nei tempi incui dominava la felicitas dei Borboni di Napoli, cui seguirono delusioni rivoluzionarie, l’interregno francese, la restaurazione del Regno delle dueSicilie che aveva in Napoli una tra le più apprezzate capitali d’Europa. (Felice Cervino)

La Tecnica:

Una stampa anastatica sembrava la più opportunasoluzione per offrire alla giusta indagine, documenti tanto più interessantiquanto più variegati. Una più accurata ricerca verificherà la corrispondenzabiunivoca tra tempi dispari e variegate sorti d’acque rimpiante e affidate nelnostro tempo agli uomini di buona volontà, consapevoli che il futuro dellegenti dell’Agro dipende dal destino delle loro terre fertili se irrigate.

La CasaEditrice:

Propone dasempre un’editoria innovativa, al servizio del pensiero umanistico e scientifico.La cura dei contenuti, rigorosamente scientifici, la creatività della GraficaEditoriale e la selezione dei materiali e dei servizi di stampa rendono lenostre Pubblicazioni specialistiche, originali e dipregevole qualità.

La GraficaPubblicitaria e la realizzazione di Eventi d’arte e cultura in Italia eall’estero completano e caratterizzano  i nostri servizi diprogettualità  e realizzazione editoriale, valorizzando i contenuticulturali, sociali e artistici anche fuori dalle pagine dei nostri Volumi.

I nostriE-book, al passo coi tempi, assumono una nuova dimensione digitale, fruibile econdivisibile attraverso computer, tablet e smartphone, aprendosi alle piùnuove forme di comunicazione, diffusione e condivisione delle idee: anche ilnostro periodico d’arte, cultura e design, V.O.G.U.T.5, diretto dal critico e storico dell’arte Angelo Calabrese, da gennaio del 2013 èonline, sfogliabile gratuitamente sul nostro sito.

Inoltre per finire, il nostro nuovoservizio di Web Design offre la possibilità di creare uno spazio web personalizzatoe specifico per ogni esigenza, per proporre progetti e soluzioni, valorizzarele proprie competenze e condividere in tempo reale le proprie idee col restodel mondo.

LASCIA UN COMMENTO