Oleastrum Factory vince il Premio Medusa con le Gocce al rhum.

0
686

Il Fico con mandorla e sciroppo di rhum  (gocce al rhum) di Oleastrum Factory (Ogliastro Cineto) è stato insignito del Premio Medusa.

Il riconoscimento è arrivato al comune di Ogliastro Cilento. A ritirarlo il sindaco Michele Apolito in quanto facente parte del territorio dove si produce il fico bianco del Cilento e nello specifico all’ azienda Oleastrum per l’attività svolta nel campo agroalimentare. A ritirarlo: Donato Marmo, Antonello Musso, Dino Palma, Paolo Ruggiero.

La  Fondazione Accademica “Sapientia Mundi”,  in occasione dell’Expo 2015, ha intrapreso da circa due anni una ricerca  sulle nicchie di eccellenza dei prodotti di qualità presenti nel nostro Paese. Partendo dalla degustazione del cibo, si è giunti alla verifica delle qualità salutistiche degli elementi in essi contenuti. In particolare sono stati testati circa duecento prodotti che uniscono alla eccellenza dei sapori antichi  l’accertata salubrità.

La manifestazione avrà inizio alle ore 13,00 con la presentazione e la degustazione dei prodotti agroalimentari prescelti, seguirà quindi alle ore 15,30 il saluto delle Autorità ed una breve relazione sul senso del gusto e le qualità del cibo legate alle zone di produzione. Sarà quindi assegnato uno speciale riconoscimento: il Premio “Medusa”,  anche simbolo apotropaico del Policlinico Umberto I, agli Enti Locali sedi di eccellenze agroalimentari ed agli Ambasciatori dei Paesi dell’Area Mediterranea impegnati nella ricerca di possibili soluzioni al problema della desertificazione.

E’ opinione degli Accademici della Fondazione e di molti esponenti di O.N.G., ai quali verrà consegnato l’attestato “EXCELSIOR LABOR MEDUSAE”, che l’Unione Economica del Mediterraneo possa contribuire alla soluzione delle carestie, delle malattie e dei conflitti locali.

Questo modello di sviluppo, incentrato sull’Unione Economica del Mediterraneo, è  rappresentato nell’Expo 2015 dalla Regione Sicilia che, ospitando i Paesi dell’Area mediterranea, si propone quale centro per la governance dei popoli del bacino mediterraneo invitandoli a riscoprire il patrimonio comune di ospitalità e di pace simboleggiata dalla pianta dell’ulivo, simbolo di Minerva, che rappresenta “Sapienza Università di Roma”.

LASCIA UN COMMENTO