Le noci, proprietà ed effetti benefici.

0
40

20110721122846-8nocia cura della D.ssa Giovanna Valente, Farmacista (lauree specialistiche in Farmacia e Farmacia Industriale) iscritta all’Ordine della Provincia di Napoli dal 2011.

Le noci sono un frutto commestibile, ottenuto dall’ albero juglans regia, pianta imponente e maestosa, proveniente dall’Asia e introdotta in Italia dai greci.

La pianta è apprezzata non solo per i suoi frutti ma anche per il legno molto pregiato e ricercato.

Le noci hanno molte proprietà benefiche e vantaggiose per il nostro organismo.

Se prendiamo in considerazione i valori nutrizionali delle noci, ci accorgiamo che esse apportano numerose calorie, circa 650 per 100 grammi di prodotto.

In questa stessa quantità troviamo il 16% di proteine, il 12% di glucidi e più del 60% di grassi.

Non si tratta, tuttavia, di grassi nocivi, in quanto monoinsaturi, in particolare omega 3 e omega 6, conosciuti per l’azione benefica che svolgono contro il colesterolo e i trigliceridi. In vari studi, l’ottimale sinergia tra i grassi polinsaturi si è dimostrata utile al fine di ridurre i livelli di trigliceridi e colesterolo LDL, senza incidere significativamente sui livelli di HDL e addirittura aumentandoli leggermente. in base ai risultati di questi studi possiamo affermare che il consumo di 40-80 grammi di noci al giorno, in una dieta equilibrata, produce mediamente un calo dei livelli di colesterolo LDL (cattivo) di circa 8-12 mg/dL, mantenendo pressoché inalterati i valori del colesterolo buono.

Altro prezioso nutriente è l’amminoacido arginina, precursore dell’ossido nitrico, potente vasodilatatore che contribuisce alla salute delle arterie mantenendole flessibili e prevenendo la formazione di coaguli. Contengono inoltre vitamina E, zinco, calcio e magnesio, potenti antiossidanti, che risultano utili nel contrastare la formazione delle placche ateromatosiche e costituiscono un valido aiuto nella prevenzione delle malattie cardiovascolari.

noci-laraLe noci sono consigliate in gravidanza,per il contenuto di vitamine e omega 3. in questo modo, regolano le funzioni cellulari del feto.

Possono essere consumate nelle diete vegetariane per aumentare la quantità di proteine assunte, risultando indicate anche in casi di inappetenza e in situazioni di stress. Facilitano, inoltre, le funzioni digestive apportando benefici a fegato e pancreas.

Dal mallo della noce e dalle foglie si ricavano delle sostanze cheratinizzanti, che aiutano il rinnovamento cellulare della pelle e sono in grado di fortificare i capelli contrastandone la caduta.

LASCIA UN COMMENTO