Melanoma Day, oltre 70 visite gratuite effettuate all’Ospedale di Eboli.

0
256
funshopping.it è il marketplace dedicato ai piccoli commercianti

ospedale_eboliAmpi consensi ha riscosso il “Melanoma Day”, la giornata mondiale dedicata all’informazione e all’educazione della prevenzione del tumore della pelle che si è svolta all’Ospedale “Maria SS. Addolorata” di Eboli, presso l’Unità Operativa di Oncodermovenereologia e Medicina delle Migrazioni.

Settanta le visite effettuate nei due ambulatori appositamente attrezzati e messi a disposizione dei cittadini che hanno potuto usufruire, a titolo gratuito, di un controllo dermatologico. Sono stati sottoposti a visita dai dermatologici che hanno partecipato alla giornata di prevenzione, dottori Antonio Di Bartolomeo e Ivana Mazza, non solo uomini e donne ma anche numerosi bambini, tutti provenienti dal sud della provincia di Salerno ad ulteriore conferma della vocazione multizonale del Presidio Ospedaliero di Eboli.

Sotto le lenti dermatoscopiche, sono state esaminate lesioni pigmentate ed altre malattie della pelle più o meno gravi, con l’ausilio del fotodermatoscopio digitale ad epiluminescenza. Da un primo bilancio, risultano alcune decine di lesioni pigmentate da tenere sotto controllo ed osservazione specialistica nel tempo; mentre per alcune neoformazioni cutanee si procederà ad interventi escissionali chirurgici secondo un calendario che terrà conto della estensione e delle caratteristiche dei “nevi”, al fine di sottoporre i reperti agli opportuni esami istopatologici.

Il coordinamento dell’attività è stato curato dal responsabile dell’Unità Operativa di Oncodermovenereologia e Medicina delle Migrazioni, dott. Giuseppe Bamonte. La manifestazione, che rientra nell’ambito della campagna europea nasce allo scopo di portare all’attenzione dell’opinione pubblica il problema dell’aumento dell’incidenza dei tumori cutanei, in particolare del melanoma.

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here