Il M5S presenta un esposto alla Procura della Repubblica di Salerno sul caso De Luca. Chiusura della campagna elettorale di Valeria Ciarambino venerdì 25 alla Villa Comunale a Napoli.

0
23

11136705_445574428936923_1117941395149617766_nIl Movimento 5 Stelle ha presentato un esposto alla Procura della Repubblica di Salerno con allegato un dossier completo sui guai giudiziari di Vincenzo De Luca. E’ quanto dichiara la candidata alla presidenza della Regione Campania del movimento che fa capo a Beppe Grillo, Valeria Ciarambino, in una improvvisata conferenza stampa davanti al Tribunale di Salerno:

“Abbiamo presentato un esposto alla Procura della Repubblica di Salerno indirizzato anche al Consiglio dei Ministri e al ministro dell’Interno con allegato un dossier contenente tutta la situazione giudiziaria di Vincenzo De Luca”, spiega la Ciarambino.

“Chiediamo al presidente del Consiglio, che si trova in una situazione di evidente conflitto di interessi, essendo anche il segretario del Pd, di intervenire immediatamente per risolvere questa situazione paradossale e non tergiversare oltre. Abbiamo un candidato presidente di Regione condannato in primo grado interessato dalla legge Severino che verrà sospeso un secondo dopo la sua eventuale elezione. A doversi pronunciare sulla revoca della sospensione o sulla eventuale decadenza non è più il Tar ma la giustizia ordinaria. Ora Renzi potrà giocare sporco ed eventualmente procrastinare questa sospensione dando il tempo a De Luca di nominare la giunta e il suo sostituto.”

“La situazione migliore nella quale i cittadini campani potranno trovarsi è che avranno un presidente sospeso, se dovesse essere scelleratamente eletto, e si troveranno nominato un sostituto di cui neanche si conosce il nome, che nessuno ha scelto e che non si sa per quanto tempo dovrà sostituirlo, dal momento che i tempi della giustizia ordinaria sono decisamente lunghi. La cosa paradossale è che i cittadini campani non sanno nulla di tutto ciò. Sui media è stato scritto che solo tre cittadini su dieci sanno che De Luca verrà sospeso per effetto della Severino. Questo vuol dire ingannarli”, continua la Ciarambino.

11377272_445148272312872_1328391414235163939_nIntanto la candidata grillina comunica che chiuderà la sua campagna elettorale venerdì 29 a Napoli con 4 manifestazioni nel centro cittadino, la mattina alle 10:30 a Piazza Garibaldi, per spostarsi poi a Piazza Monteoliveto alle 14:30, in via De Cesare a Santa Lucia per concludere con l’appuntamento finale in Villa Comunale a partire dalle 20:30.

Scrive Valeria Ciarambino sulla sua pagina facebook:

Questa nostra ‘campagna elettorale’ è stata itinerante, per strada, tra la gente. Niente palchi o megaeventi, ma mercati, incontri, azioni concrete per la Campania. Itinerante e tra la gente sarà anche la chiusura. Si comincia domattina e si finisce domani sera alle 20.30 alla villa comunale di Napoli con la festa dei cittadini che vogliono riprendersi la loro terra e il loro futuro. Venite e invitate tutti. Sarà bellissimo!

LASCIA UN COMMENTO