L'omaggio a Pino Daniele del Ravello Festival, Gianluca Podio dirige la Nuova Orchestra Scarlatti sabato 29 al Belvedere di Villa Rufolo.

0
52

G.PodioNon poteva mancare nel ricco programma del Ravello Festival 2015 un omaggio all’amato Pino Daniele: “‘O mare”, una Suite sinfonica su temi del cantautore partenopeo, in scena sabato 29 agosto (Belvedere di Villa Rufolo – ore 21.30 – posto unico 40 euro).

Per questo evento il Ravello Festival ha scelto un artista molto vicino a Pino Daniele, Gianluca Podio che, sul palco del Ravello Festival, alternerà suoi brani originali alla rilettura in chiave sinfonica di alcune splendide melodie dell’amico e collega. Podio già nel 2013 e 2014 aveva curato l’orchestrazione e la direzione d’orchestra dei concerti di Pino Daniele nei più prestigiosi teatri, tra cui quello dello scorso settembre all’Arena di Verona.

Al Ravello Festival Gianluca Podio dirigerà la Nuova Orchestra Scarlatti, che negli anni ha intrecciato rapporti con musicisti del calibro di Krzysztof Penderecki, Lu Jia, Leopold Hager, Yves Abel, Laura De Fusco, Roberto Cominati, José Carreras, oltre ad eseguire prime assolute di Ivan Vàndor, Giacomo Manzoni, Ennio Morricone, e oltrepassare i confini del classico al fianco di Lucio Dalla, Franco Battiato, Goran Bregovic, Dionne Warwick, Andrea Bocelli. Le voci dell’Ensemble Vocale di Napoli, che ha partecipato con successo ad importanti rassegne e concorsi nazionali ed internazionali, saranno invece dirette dal Maestro del Coro Antonio Spagnolo.

“La ricerca ed il lavoro musicale che, sin dal 1997 – spiega Gianluca Podio – ha accompagnato il mio meraviglioso viaggio artistico con Pino Daniele, ha preso da subito le forme musicali più varie grazie alla comune sintonia e alla nostra versatilità musicale. In questo progetto, ispirato al mare, ho voluto alternare alle sue canzoni alcuni miei brani originali. Queste mie composizioni sono un viaggio parallelo, un diario fatto di suoni, delle onde di emozioni che, a volte leggere a volte più profonde nascono, vivono e tornano al grande mare della musica”. www.ravellofestival.com. Info e biglietteria 089 858422

Sabato 29 agosto
Belvedere di Villa Rufolo, ore 21.30
‘O mare
Suite sinfonica su temi di Pino Daniele
Nuova Orchestra Scarlatti – Ensemble Vocale di Napoli
Gianluca Podio, direttore
Maestro del Coro Antonio Spagnolo
Musiche di Pino Daniele, Gianluca Podio
Commissione Ravello Festival
Posto unico € 40

I parte (per coro e orchestra d’archi)

Quando* | Ali di cera*^ | Napul’è* | Gli stessi sguardi*^ | Ricercare^ | Concerto per noi due* | Quanno chiove* | Promesse da marinaio*^ | Voci sospese*^

II parte
‘O mare
Suite sinfonica su temi di Pino Daniele

Ouverture^ | Mareluna* | Intermezzo primo^ | Qualcosa arriverà* | Intermezzo secondo^ | Chi tene ‘o mare* | Intermezzo terzo^ | Terra mia* | Rêverie^ | Canto do mar* | Intermezzo quarto^ | Per te* | Intermezzo quinto^ | Anima*

* Pino Daniele
^ Gianluca Podio
*^ Pino Daniele, Gianluca Podio
Orchestrazioni di Gianluca Podio

Gianluca Podio è nato a Roma nel 1963. Si è diplomato in pianoforte, in direzione d’orchestra, in composizione e ha conseguito il diploma accademico di II° livello in Composizione dal ‘900 ad oggi. Fondamentale per la sua formazione artistica ed umana è stata la profonda amicizia con Goffredo Petrassi. Ha seguito poi corsi di perfezionamento in composizione con autori come Karlheinz Stockausen, Salvatore Sciarrino, George Hurst prima di iniziare un’attività come pianista, tastierista e programmatore di sintetizzatori elettronici con Ennio Morricone, con il quale ha collaborato per più di dieci anni. È attivo sia come compositore e direttore d’orchestra sia come pianista. Ha diretto importanti orchestra nazionali ed europee, ha scritto musica eseguite in alcune prestigiose sedi (per esempio la Carnegie hall di New York) e molta musica di commento per cinema, documentari e produzioni televisive. Lo studio, il lavoro e l’inclinazione del gusto hanno portato Gianluca Podio verso una varietà di stili e di espressioni musicali che spazia dai grandi classici al pop. Ha scritto numerose canzoni molte delle quali sono state interpretate da cantanti come Renato Zero, Mina e Fiorella Mannoia mentre con Pino Daniele, con il quale ha collaborato dal 1997 fino alla sua prematura scomparsa, ha composto canzoni, realizzato arrangiamenti, oltre ad averlo accompagnato come pianista nei concerti che il cantautore ha tenuto in tutto il mondo. Nel 2013 e nel 2014 ha inoltre orchestrato e diretto i concerti con l’orchestra sinfonica che Pino Daniele ha tenuto in prestigiosi teatri come per esempio il concerto tenuto nel settembre dello scorso anno all’Arena di Verona.

LASCIA UN COMMENTO