Libera Salerno, 3 giorni di studio a Giffoni dal 4 al 6 settembre.

0
27

liberasettembre3 giorni di studio e approfondimento, 22 ore di formazione, 7 seminari tematici, oltre 10 relatori, 40 iscritti.

Sono questi i numeri della Seconda Formazione Estiva di Libera in Provincia di Salerno, iniziativa promossa e organizzata dal Coordinamento provinciale di Libera a Salerno e che si terrà dal 4 al 6 settembre presso il “Centro Don Tonino Bello” di Prepezzano di Giffoni Sei Casali.

Per un’antimafia sociale responsabile e consapevole è il titolo scelto per questa edizione della formazione provinciale salernitana di Libera.

L’iniziativa vuole essere un’occasione importante di incontro e di condivisione che, accanto alla formazione, valorizzi una vera e propria esperienza di vita comunitaria, rinsaldando i legami e le relazioni tra un gruppo di persone accomunate dalla stessa passione civile e dalla stessa volontà di impegnarsi.

“È fondamentale che quanti di noi hanno scelto di far parte della grande famiglia di Libera – spiega Anna Garofalo, Referente di Libera per la Provincia di Salerno – per ciò stesso assumendone la rappresentanza, si interroghino continuamente sulle loro responsabilità, sul senso stesso della loro appartenenza, sull’esigenza di uno sforzo costante per un’interpretazione al rialzo del proprio ruolo. Autonomia culturale, coraggio e generosità, capacità di sopportare il conflitto e di costruire alleanze sono condizioni necessarie per riuscire a renderci interpreti autentici e positivi del nostro ruolo, per riuscire a costruire il cambiamento”.

Questo, nel dettaglio, il programma della tre giorni di formazione:

Il percorso formativo sarà aperto dall’intervento del vicepresidente nazionale di Libera Davide Pati e chiuso da quello del Referente regionale per la Campania Fabio Giuliani. Intanto, sono stati già lanciati sui principali social network gli hashtag ufficiali dell’iniziativa: #staygiffoni #formalibera #libera20anni #ventiliberi. Per consultare e condividere i contenuti dei seminari sarà possibile inoltre seguire gli aggiornamenti sulla pagina facebook del Coordinamento di Libera a Salerno e sul profilo Twitter.

LASCIA UN COMMENTO