L'anguria, il frutto estivo per eccellenza, dissetante ma anche antiossidante.

0
45

anguria-cocomero-proprieta-nutritive-frutto-estatea cura della D.ssa Giovanna Valente, Farmacista (lauree specialistiche in Farmacia e Farmacia Industriale) iscritta all’Ordine della Provincia di Napoli dal 2011.

L’anguria è il frutto energetico, tipico dell’estate.

Il suo consumo contribuisce alla nostra idratazione durante le giornate più calde. Secondo recenti ricerche scientifiche,mangiare anguria ogni giorno, permette di proteggere la pelle dai rischi legati ad un’ eccessiva esposizione ai raggi UV.

L’anguria è uno dei frutti più leggeri e meno calorici ,grazie alla sua ricchezza d’acqua e alla completa assenza di grassi, 100 grammi di anguria contengono soltanto 30 calorie. la sua normale composizione vede la presenza del 92% di acqua e dell’8% di zuccheri comunemente presenti nella frutta,vitamine A e C, potassio, fosforo e magnesio.

La presenza di vitamina C e potassio ha un’azione depurativa e detossificante, che rende l’anguria un frutto ideale per contrastare in maniera naturale la ritenzione dei liquidi, il gonfiore alle gambe e l’ipertensione.

Grazie all’elevato contenuto di sali minerali, permette di contrastare la stanchezza causata proprio dalle alte temperature.

È, inoltre, ricca di carotenoidi in grado di combattere l’azione dei radicali liberi e quindi l’invecchiamento delle cellule.

È presente anche la citrullina, un amminoacido che assicura l’equilibrio della pressione e mantiene elastiche le pareti arteriose e sarebbe quindi in grado di prevenire l’ipertensione e le malattie cardiache e ridurre i livelli del colesterolo cattivo.

Il consumo di anguria può contribuire a migliorare la qualità del sonno. Mangiare un paio di fettina di anguria dopo cena può stimolare la produzione di serotonina, favorendo sonni tranquilli.

LASCIA UN COMMENTO