Jomi Salerno, arriva l’Indeco Conversano campione in carica.

0
249

È tempo di big match nel campionato di serie A di pallamano femminile con l’imbattuta capolista Jomi Salerno che sabato pomeriggio (inizio ore 18 – diretta streaming su PallamanoTV) al Pala San Giacomo sfiderà le campionesse d’Italia in carica dell’Indeco Conversano. Una sfida molto attesa tra le due compagini che stanno dominando il campionato con un ruolino di marcia veramente invidiabile.

Da primato quello delle salernitane che hanno vinto fin qui 21 gare consecutive e vantano la migliore difesa e il secondo attacco più prolifico.

Di contro le pugliesi hanno inanellato 20 vittorie su 21 (perdendo solo la gara di Salerno ndr) con il migliore attacco della serie A e la seconda difesa meno battuta. Insomma un match che promette spettacolo tra due formazioni costruite per provare a conquistare il tricolore. Il Conversano di mister Fanelli domina, oramai da due stagioni, avendo conquistato ben sei trofei consecutivi tra campionato (due), Coppa Italia (2) e Supercoppa (2), mentre le salernitane di coach Cardaci, dopo la “mezza rivoluzione” estiva che ha portato a Salerno Prunster, Landri, Romeo e la cubana Gomez, sono riuscite a ridurre il gap che le divideva da Rotondo e compagne ed oggi si presentano come tra le più accreditate pretendenti al titolo. Questa settimana a presentare la gara di Conversano sarà Antonella Coppola, capitano della Jomi e bandiera da tante stagioni della compagine cara al presidente Mario Pisapia.

“Sarà la gara più importante di questa prima fase di campionato. Ci arriviamo in un ottimo momento di forma e con l’organico finalmente al completo, avendo recuperato Valentina Landri e Ljubica Ceklic assenti da parecchio tempo. Avere la possibilità di poter schierare varie soluzioni potrebbe essere un’arma determinante, insieme al reparto difensivo, del quale abbiamo fatto un nostro punto di forza”. Come vi apprestate a vivere questo scontro diretto? “L’approccio alla gara per quel che riguarda la mia squadra, sarà quello di una finale poiché chiudere al primo posto in classifica potrebbe significare accedere alla semifinale scudetto con notevoli vantaggi. Stiamo preparando la gara con tanta concentrazione e con il massimo impegno, cercheremo di limitare i punti di forza delle avversarie. Il morale è alto – conclude il capitano della Jomi Salerno – così come le motivazioni e quindi sono certa che lotteremo dal primo all’ultimo minuto per portare a casa questa preziosa vittoria”.

LASCIA UN COMMENTO