Invalidità tra disagi e prospettive future, venerdì 11 a Palazzo di Città a cura dell'Associazione ALEC.

0
28

locandina evento 11.09.2015 jpegIl Giorno 11.09.2015 dalle ore 09.30 alle ore 12:30 a Salerno presso il Salone del Gonfalone di Palazzo di Città L’Associazione Alec ente organizzatore del dibattito “Invalidità tra disagi e prospettive future “assieme ad altre realtà del settore, discuterà delle problematiche che vengono vissute ogni giorno dalla popolazione degli invalidi civili che attualmente ammonta circa quattro milioni di abitanti ovvero il 6% della popolazione italiana.

Nonostante i numerosi passi in avanti con la adozione di numerose disposizioni di legge che hanno garantito una esistenza dignitosa per queste categorie, vi è ancora tanto da fare, i problemi che riguardano gli invalidi vanno dall’abbattimento delle barriere architettoniche, alle difficoltà di carattere burocratico, all’inserimento nel mondo del lavoro, si evidenza che il problema del lavoro è un dramma per questa categoria, nel corso della manifestazione sopraindicata si provvederà alla raccolta di firme per una petizione che sarà estesa successivamente in tutta Italia dove si chiederà agli organi preposti di intervenire alla realizzazione di un piano nazionale che aiuti la categoria sociale dei disabili all’inserimento lavorativo sia tramite iniziative di Work Experience, che mediante una serie di incentivi per la costituzione di cooperative o imprese costituite da disabili.

Il predetto incontro non è il solito convegno lungo e prolisso ma gli organizzatori hanno deciso di dare un impronta snella all’evento dopo i saluti e l’apertura dei lavori i partecipanti che hanno chiesto di aderire in qualità di relatori interverranno con un contributo di pochi minuti dove si analizzeranno i problemi che affliggono il mondo della disabilità si ricorda che gli interventi formeranno successivamente un documento unitario al quale si intenderà lavorare e verrà proposto agli organi preposti e le altre associazioni del settore per affrontare nelle sedi istituzionali i problemi vissuti da questa fetta della popolazione .

I soci Alec ringraziano ancora una volta vivamente il Dottor Luigi Bernabò per il vivo interessamento a questo evento e vogliono estendere il loro ringraziamento anche a coloro che hanno fornito suggerimenti ed indicazioni ed incoraggiamenti vari al predetto incontro come  Gazzetta di Salerno nella persona dell’editore Agostino Marotta, l’Avvocato Rita Guacci del Foro di Salerno, il Commercialista e Giornalista economico Enzo Carrella, il quotidiano Dentro Salerno nella persona del direttore responsabile Rita Occidente Lupo, responsabile della Cepi Uci Claudio Pisapia, il presidente della Confcooperative Campania, Patrizia Stasi, Marzia Brigenti dell’associazione difesa del cittadino e membro di Spazio Donna, l’Avvocato Mauro Mascari del Foro di Salerno, la Galleria dei Servizi di via Monviso nella persona di Enrico Catania, l’oculista Enzo Pagliara socio dei medici artisti A.M.A., la Base Concord nella persona del presidente Antonio Spagna , il Sisaf Salerno nella persona del presidente Maria di Lieto, la sociologa Gabriella Petruziello, la rete dei giovani di Salerno nella persona di Luigi Bisogno, l’Associazione Mondo Immigrati nella persona del presidente Andrea Fabian Laureano, Lucia Pimpinelli della Lavoro e Concorso News 68/99, il Dr Sannino , Tiziana Auricchio della Confial l’associazione amici dei disabili , Giuseppe D’Alessandro, l’associazione Filodisabilità di Caserta , il poeta Elia Nese , Gerardo Moretta dell’Inps di Napoli il già console onorario dell’Honduras Lucia Memoli e l’amico Antonio Pollice dell’associazione partenopea.

LASCIA UN COMMENTO