Incidente in mare, motoscafo travolge barca a vela, un morto ed un ferito grave.

0
107

Capitaneria di porto: motovedetta guardia costieraUna barca a vela con a bordo almeno due persone è stata travolta da un motoscafo al largo del porto di Marina d’Arechi a Salerno.

Una delle persone che si trovavano a bordo della barca a vela è morta tranciata dalle eliche della barca a motore mentre l’altra è rimasta gravemente ferita ed è stata trasportata all’ospedale di Salerno dove viene sottoposta ad un intervento chirurgico.

Si tratta di due diportisti entrambi originari di Pontecagnano.

Sul posto sono immediatamente giunte le motovedette della Guardia Costiera e della Guardia di Finanza, oltre ad un elicottero dei Vigili del Fuoco mentre la Procura della Repubblica di Salerno ha immediatamente aperto un’inchiesta ed ha iniziato a raccogliere le testimonianze delle persone presenti sul luogo.

Marina d’Arechi precisa in una nota che quanto avvenuto non ha alcun legame con la struttura del porto turistico.

In relazione all’incidente verificatosi oggi al largo del porto Marina d’Arechi ed in considerazione dei primi resoconti e titoli apparsi sui siti online di alcune testate giornalistiche e su alcune reti Televisive, ai sensi della legge sulla stampa si precisa quanto segue :

Il tragico evento è avvenuto al largo di Marina d’Arechi, ad una distanza di circa un miglio, e non ha assolutamente alcuna relazione con le attività del porto turistico.

Naturalmente Marina d’Arechi ha ritenuto doveroso mettere a disposizione della Guardia Costiera e delle  Forze dell’Ordine tutte le proprie strutture, innanzitutto  per consentire il più veloce soccorso  alle persone coinvolte, ma anche per facilitare tutte le indagini in corso.

E’ pertanto assolutamente inesatto veicolare informazioni che collegano l’incidente al porto Marina d’Arechi.

Marina d’Arechi SpA esprime profondo ed accorato cordoglio ai familiari della persona deceduta e reitera l’invito alla massima prudenza in queste giornate di intenso traffico marittimo.

 

LASCIA UN COMMENTO