Inaugurato l'autunno mozartiano a Capaccio.

0
28

mozartsalernoPresentata qualche giorno fa la Prima Edizione dell’Autunno Mozartiano presso la sede centrale del Centro Studi e Ricerca Associazione Mozart Italia Sede Salerno O.N.L.U.S., per Statuto sotto l’importante egida dello Stiftung Mozarteum di Salisburgo e dell’Associazione Mozart Italia Sede Nazionale di Rovereto dalla Presidente Enza Maria Ottoveggio direttrice artistica e coordinatrice del Progetto Mozart Boys and Girls.

L’inaugurazione dell’evento è coincisa con l’inaugurazione della sede mozartiana di Salerno il 15 settembre alle ore 17:00 nel Sito Archeologico dei Templi di Paestum con l’inaugurazione della Mostra ” Mozart a Strisce ” in collaborazione col Museo del Fumetto di Milano (curatore artistico: Enrico Ercole e curatrice musicale: Jole Barbarini ) e un’importante Concerto nel suggestivo scenario dei templi di Luca Fanfoni di Parma con un programma “Violino Virtuoso” di Bach, Locatelli e Paganini; seguirà una Tafel Musik aperta dai Mozart Boys and Girls con un Ensamble di clarinetti con programma mozartiano diretti dal Maestro Giovanni D’Auria.

La mostra itinerante ” Mozart a Strisce” toccherà Paestum, Napoli e Salerno nel periodo dal 15 settembre al 25 novembre. La mostra è arricchita da programmi culturali per le scuole e conferenze. Il 16 settembre alle 9:00 si inaugureranno le Giornate Mozartiane presiedute dal M.to Lina Tufano con un convegno che prevede 3 importanti relazioni:
– Mto Marco Vincenzi – Conservatorio di Genova: “L ‘Orchestra di Mozart e il pianoforte di Busoni: sinfonie, teatro ed altro”
– M.to Paolo Maione – Conservatorio di Napoli: ” Il teatro di Mozart”
– M.to LinaTufano- Conservatorio di Avellino: ” Il culmine della creazione strumentale di Mozart: i concerti per pianoforte e orchestra”.

Il programma delle Giornate Mozartiane proseguirà il 24 ottobre alle ore 9:00 con la Conferenza “Le ‘presenze’ di Mozart nelle opere del giovane Verdi” di Gabriella Minarini dell’Università degli Studi di Firenze, musicologa esperta del giovane Verdi, giá fondatrice dell’ Atelier della voce- Centro Tomatis di Firenze e alle ore 19:00 il concerto della grandissima soprano Elena Tarvid accompagnata al pianoforte da Jole Barbarini.

Il 25 ottobre alle ore 10:00 si terrà il matinée del Quartetto d’Archi del San Carlo anche insieme al clarinettista Bruno di Girolamo. Il 16 novembre alle ore 9:00 il programma delle Giornate Mozartiane proseguirà con un’ altra conferenza di Gabriella Minarini di acusticoterapia” Ricerca sull’applicabilitá del Metodo Tomatis come alternativa o potenziamento della riabilitazione neuro- linguistica tradizionale su pazienti post- ictali” .

Il 17 novembre alle ore 19:00 avrà luogo il concerto del sopranista Lionel Stoffel dell’Opera di Bruxelles accompagnato al piano da Jole Barbarini.

Inoltre in novembre il Complesso di Santa Sofia ospiterà, insieme alla mostra ” Mozart a Strisce” corredata da attività per le scuole e da attività per i piccoli visitatori ” fuettisti in erba” , un ciclo di conferenze e di matinée musicali pianistici e due matinée da camera il 22 novembre con Il M.to Marco Cuciniello al Contrabasso accompagnato al piano dalla pianista Sabina Mauro e il 23 il duo Clarinetto e Piano dei Maestri Giovanni D’Auria e Anna Squitieri.

L’Autunno Mozartiano si concluderà con la Maratona Musicale al Complesso Santa Sofia di tutti i Mozart Boys and Girls che si esibiranno in orchestra di fiati e in ensamble di clarinetti diretti dal Maestro Giovanni D’Auria e come solisti ed in formazioni da camera.

Per prenotare il posto gratuito al convegno, alle conferenze ed ai concerti, e per l’acquisto del biglietto (5 €) per la visita della mostra ” Mozart a Strisce”, la cena ” Tafel Musik” ( 35€) al Ristorante nella Valle dei Templi, è possibile telefonare al numero: 3311660550.

LASCIA UN COMMENTO