Inaugurato nuovo Cinema-Teatro Diana.

0
132

E’ stato inaugurato martedì 5 maggio il nuovo “Cinema-Teatro Diana” sul Lungomare Trieste di Salerno (altezza Santa Teresa).

La totale risistemazione funzionale ed architettonica della struttura realizzata dal Comune di Salerno ha permesso di ricavare una nuovissima sala attrezzata per eventi multimediali. Quattordici proiettori, maxi schermo ed una tribuna da 180 posti completamente retraibile consentono un utilizzo molteplice del “Diana” con una straordinaria e coinvolgente esperienza di fruizione multisensoriale.

Il Cinema Teatro Diana diventa così un altro importantissimo luogo di produzione artistica che arricchisce l’offerta culturale della città.

Dalle ore 17.00 e fino alle 20.30 sono, invece, in programma a cura del Teatro Pubblico Campano una serie di performance artistiche e culturali (ingresso libero e gratuito) che permetteranno ai cittadini di entrare nella struttura ed apprezzarne le qualità.

Scheda lavori

Sono stati ultimati i lavori di ristrutturazione della parte centrale dell’edificio originariamente destinato a Casa del Balilla e poi utilizzato come sala cinematografica, il Cinema Diana. E’ stata allestita una sala dotata di attrezzature multimediali e conformabile in diverse maniere, destinata ad ospitare differenti attività teatrali ed espositive. Una attrezzatura a disposizione della città, a supporto della creatività, della cultura, dell’intrattenimento e dell’accoglienza turistica.

E’ stato completato il piano interrato ove sono collocati i camerini e gli altri locali a servizio delle attività teatrali. Sono stati eseguiti importanti lavori di consolidamento delle strutture ed è stato sostituito il tetto con nuove capriate in legno. Sono stati ripristinati i ballatoi laterali della sala ed istallati gli impianti di trattamento dell’area e di climatizzazione, di illuminazione ed antincendio.

La sala centrale è stata delimitata con pannellature fisse, pareti e teli manovrabili; in tal modo questo spazio può assumere conformazioni diverse in relazione alle attività da ospitare. L’impianto di 14 proiettori consente la proiezione di video ed immagini su tutte le pareti fisse e mobili; la tribuna con gradonate retrattili e poltroncine reclinabili consente di disporre della intera superficie della sala ovvero di ospitare 180 spettatori; le attrezzature di sostegno dei proiettori consentono di allestire agevolmente le attività teatrali, espositive e convegnistiche; gli impianti di climatizzazione e di sicurezza installati assicurano un notevole confort.

Alla sala si accede dal fronte prospiciente i viali del Lungomare di recente riconfigurati. I locali di ingresso saranno destinati a bar-foyer; essi sono stati pavimentati con una superficie in resina decorata e sono dotati di impianti di illuminazione e di climatizzazione.

I lavori sono stati diretti dall’arch Carmine Spirito che si è avvalso della collaborazione degli architetti Roberto Cacciatore e Francesca Spirito, del geom. Francesco Rinaldi, della consulenza strutturale dell’ing. Gabriele Rosco e della consulenza impiantistica dell’ing. Rosario Landi. I funzionari comunali, ing. Vincenzo Capasso, arch. Ciro Di Lascio, arch. Antonio Carluccio hanno svolto rispettivamente le funzioni di Responsabile del procedimento, Coordinatore della sicurezza e Collaudatore dell’opera. I lavori stati eseguiti dalla impresa EDIL GF del geom. Francesco Granata.

La spesa complessiva relativa ai lavori edili ed alla fornitura ed installazione delle attrezzature ammonta a circa un milione di euro.L’intervento è stato realizzato con il contributo finanziario dell’ Unione Europea nell’ambito del PIU Europa Salerno PO FESR REGIONE CAMPANIA 2007/2013 – Asse 6 – ob.op. 6.1

Sono attualmente in corso di aggiudicazione i lavori di restauro della facciata storica dell’edificio, prospettante sulla via Lungomare Trieste e di riconfigurazioone delle facciate sud ed est prospettanti sui viali del Lungomare. Questi lavori di completamento saranno iniziati entro il mese di maggio e completati nel prossimo mese di settembre.

LASCIA UN COMMENTO