I ragazzi dell'Icatt di Eboli con l'Associazione Mi Girano Le Ruote, lo sport e gli insetti utili, alla Villa Comunale di Battipaglia con Labora.

0
76

MGR LABORA 2015Davvero tanti i laboratori presenti quest’anno al Labora, la manifestazione socio culturale organizzata nella Villa Comunale di Via Domodossola dall’associazione di promozione sociale “Mariarosa” di Battipaglia. Diverse anche le associazioni che hanno voluto sostenere questo evento in quanto credono fortemente nella sua valenza sociale.

Tra le associazioni vi è “Mi girano le ruote” di Campagna, presieduta da Vitina Maioriello, che nell’ambito del Labora è presente con diversi laboratori. Allo stand di Mi girano le ruote sarà possibile prendere parte al “laboratorio di lettura” attraverso il quale saranno esplorate le pagine di due libri scritti dalla stessa Maioriello, “Tramonto, Buio, Luce”, testimonianza viva e toccante di Vitina, ragazza divenuta paraplegica all’età di 6 anni perchè investita da un pirata della strada. Un libro che ti prende sin dalle prime pagine, ti travolge e t’insegna il valore della vita che va vissuta sempre, senza cedimenti alle infinite difficoltà che la costellano.

Altro testo proposto è “Il Nulla e il Suicidio Giovanile”, una sorta di avventura fra le nebbie della società contemporanea. Il libro promuove la cultura della vita e l’amore alla vita, due aspetti questi ultimi che non possono essere solo un impegno dell’individuo ma dell’intera società. Mi girano le ruote propone anche il laboratorio di giornalismo affinchè i partecipanti possano apprendere le tecniche necessarie per poter scrivere un articolo di giornale e perché no vederne la pubblicazione. Mi girano le ruote nella sua mission sociale si prefigge di essere luogo di presidio, tutela e monitoraggio delle esigenze sociali dando voce e forza a chi voce e forza non ha, permettendo un ampliamento culturale ed una maggiore valorizzazione della persona. Per questo motivo ha iniziato una collaborazione con l’Icatt di Eboli (Istituto a Custodia Attenuata per il Trattamento dei Tossicodipendenti) diretto dalla dott.ssa Rita Romano.

Grazie a questa collaborazione quest’anno al Labora saranno presenti, nei giorni 4 e 5 settembre, anche due laboratori gestiti da alcuni “ospiti” del suddetto istituto penitenziario: laboratorio di arti creative e di pelletteria. Ma l’impegno dell’Icatt nell’ambito del Labora continuerà anche nella serata finale del 6 settembre con la Compagnia Teatrale “Le Canne Pensanti” che proporrà uno spettacolo teatrale di cabaret la cui regia è affidata al detenuto Massimo Balsamo.

Tra “arrampicate” e beach volley: lo sport visto con un sorriso. È questo l’obiettivo degli eventi che stanno animando la cittadina salernitana: lo sport non più dal punto di vista agonistico, ma come strumento di aggregazione e promozione sociale. Nel comune battipagliese vanno in scena due manifestazioni diverse tra loro ma con lo scopo comune di rendere l’attività fisica un’importante risorsa di relazione e interazione.

Il 4, 5 e 6 Settembre Piazza Amendola sarà la cornice del “Battipaglia Beach Village”, primo torneo di beach volley e beach soccer che sarà accompagnato da musica dal vivo e artisti di strada per tutti e tre i giorni. La manifestazione è promossa dall’”Asd Sport Sun”, un’associazione sportiva dilettantistica che si occupa di sport su sabbia. È partito, invece, mercoledì pomeriggio nella Villa Comunale di Via Domodossola il “Labora”, evento socio – culturale della durata di cinque giorni. Chiunque potrà sentirsi parte di tale evento in virtù dei numerosi laboratori nati grazie al lavoro di collaborazione messo in campo dall’associazione di promozione sociale “Mariarosa”.

Tra i laboratori sportivi: attività ludico-informative per bambini, arrampicata sportiva e parkour. Presenti, inoltre, laboratori di scacchi e giochi antichi e tradizioni. Particolarità di questa edizione la presenza di alcuni detenuti dell’Icatt di Eboli i quali saranno promotori dei laboratori di “Arti Creative” e “Pelletteria” nonché lo spettacolo teatrale della serata finale che si terrà domenica 6 settembre. Gli organizzatori e coloro che propongono i suddetti laboratori con grande soddisfazione affermano che attraverso questo tipo di iniziativa, almeno per una volta, si darà l’opportunità di vivere lo sport non attraverso un risultato da ottenere, ma attraverso un sorriso da dare.

WP_000853Durante il weekend, ci sarà spazio anche per concerti, spettacoli teatrali ed un percorso gastronomico attraverso piatti tipici della tradizione. Carmine Emilio Lanaro, tecnico e promotore del laboratorio di “insetti utili” allevati dall’azienda Bioplanet, parla della sua attività e di quanto sta presentando al pubblico durante questa manifestazione socio culturale: « mi occupo di lotta biologica in particolare di insetti utili all’agricoltura. Nel corso del laboratorio farò vedere ai bambini e agli adulti partecipanti come gli insetti possono essere usati come controllori degli agenti patogeni».

L’affluenza nella prima giornata, limitatamente al laboratorio degli “insetti utili”, è stata di circa 15 persone. Infine, il tecnico Lanaro esprime la sua volontà di portare questa iniziativa anche fuori dalla città di Battipaglia.

LASCIA UN COMMENTO