Giornata nazionale del Sollievo domenica 31, l'hospital car a Piazza Portanova.

0
26

news91644Promuovere e testimoniare la cultura del sollievo ed estendere all’opinione pubblica la consapevolezza che l’affrancamento dal dolore inutile non è solo desiderabile ma anche possibile: questo lo scopo alla base della XIV Giornata Nazionale del Sollievo, iniziativa indetta dal Ministero della Salute e dalla Conferenza dei Presidenti delle Regioni e delle Province Autonome, in stretta collaborazione con Fondazione Ghirotti, per la promozione delle cure palliative e della terapia del dolore in Italia.

In questa giornata si ribadisce l’importanza che le terapie farmacologiche, unitamente al sostegno psicologico, alla riabilitazione e alla capacità di rapportarsi umanamente a chi soffre, rivestono nel contrastare il dolore e la sofferenza inutile.

La Regione Campania, da sempre altamente sensibile su questi temi, parteciperà come di consueto alla Giornata, con importanti iniziative che si terranno nelle città di Napoli, Avellino, Salerno e Benevento.

E anche quest’anno sarà riproposto con successo il gioco di squadra tra l’Arsan Regione Campania, l’Aoup Policlinico di Napoli Federico II – Uoc Anestesia, Rianimazione e Terapia Antalgica, le Asl Avellino, Benevento, Napoli 2 Nord, Napoli 3 Sud e Salerno, e l’Associazione House Hospital onlus e sue consociate, per mettere in campo le migliori energie con la finalità di promuovere una vera cultura del sollievo.

Infatti, quattro unità mobili denominate Hospital  Car e personale esperto saranno presenti a Napoli in via Caracciolo, ad Avellino in Corso Vittorio Emanuele, a Salerno in piazza Portanova e a Benevento in Piazza Castello, domenica 31 maggio 2015, dalle ore 10.00 alle ore 18.00.

Nel corso dell’iniziativa, saranno distribuiti volantini, opuscoli, videoclip, cd-room e saranno fornite tutte le informazioni necessarie e utili per avvicinare le famiglie e i giovani alla promozione del sollievo.

Il personale sanitario fornirà indicazioni e notizie riguardanti anche i Centri di Terapia del Dolore, gli Hospice, i Centri di Ricerca e i Centri Domiciliari delle Aziende Sanitarie pubbliche, convenzionate e private della Regione Campania, e ogni tipo di informazione sulle cure palliative e sulle terapie del dolore.

Promuovere il sollievo è possibile, ma per ottenere questo fondamentale risultato è necessario mirare al miglioramento della qualità di vita del malato e della famiglia, con la realizzazione di un’adeguata formazione civica, sociale, culturale e professionale soprattutto rivolta alle giovani generazioni.

L’impegno su queste tematiche trova ulteriore conferma in Regione Campania con lo svolgimento degli Stati Generali delle Cure Palliative e Terapia del Dolore, che si terranno a Napoli dal 24 al 26 giugno 2015.

LASCIA UN COMMENTO