Fonderie Pisano, Tar respinge ricorso per diniego delocalizzazione a Giffoni.

0
54

fonderiepisanoIl Tribunale Amministrativo Regionale ha rigettato il ricorso delle Fonderie Pisano alla delocalizzazione del nuovo insediamento produttivo in località Sardone nel territorio comunale di Giffoni Valle Piana.

Gli amministratori comunali con in testa il sindaco Paolo Russomando fin dal primo momento avevano espresso la contrarietà all’insediamento, ed avevano avviato l’azione legale contro le Fonderie Pisano, ribadendo il proprio “no” alla nascita nel territorio comunale all’impianto industriale.

La recente sentenza del Tar ha dato ragione al Comune. Accogliendo le tesi dell’avvocato Marcello Fortunato che opponeva, tra l’altro, l’impossibilità di adottare varianti fino all’adozione del nuovo piano urbanistico della città, in quanto, in quell’area, di circa 100 mila metri quadrati il comune aveva adottato provvedimenti di localizzare attività produttive con vocazioni sicuramente diverse da quelle delle Fonderie Pisano.

“L’interesse per la nostra Città prima di tutto -dichiara il Sindaco Paolo Russomando- il nostro territorio ha vocazioni diverse da quelle che chiedevano le fonderie Pisano. Mi complimento con i legali ed i nostri tecnici che hanno seguito tutte le fasi della vicenda giudiziaria. Stiamo lavorando al Piano Urbanistico Comunale con la massima trasparenza, e la prova è nei fatti che ci siamo affidati all’Università di Salerno”.

LASCIA UN COMMENTO