“Festival delle Torri” a Cava de’Tirreni. Sabato 8 la serata finale. Presenti delegati delle ambasciate della Bosnia Erzegovina e della Colombia.

0
42

COLOMBIATaiwan, Bosnia -Erzegovina e Colombia, saranno questi i gruppi internazionali, insieme alla Scuola di bandiera “L.Santoriello”,che daranno vita alla serata finale della ventiseiesima edizione del “Festival delle Torri” in programma sabato in Piazza Duomo alle ore 21.

Promotori dell’evento, come sempre dal 1988, gli Sbandieratori Cavensi, l’ente culturale che da oltre quarant’anni rappresenta e promuove la città di Cava de’ Tirreni in Italia e nel mondo.

La serata,presentata dalla giornalista delle RAI Vittoriana Abate e da Antonio Di Giovanni, vedrà una serie di eventi nell’evento,come la perfomance di Vito Mercurio e Lino Vairetti,che intoneranno la canzone “Imagine” di John Lennon simbolo di pace tra i popoli,la premiazione della Fondazione “Rita Levi Montalcini” e dell’UNICEF con il Premio “Torre della Pace” oltre alle esibizioni dei gruppi internazionali ..Saranno presenti ,tra gli altri Beatriz Calvo Villegas Console generale di Colombia a Roma in rappresentanza dell’ambasciatore Juan Sebastian Betancur e Vesela Planinic Ministra consigliere incaricata d’affari presso l’ambasciata di Bosnia ed Erzegovina.

Il festival quest’anno ha avuto come tema la Pace,un momento di riflessione comune su un tema molto sentito ,soprattutto in un evento di grande partecipazione popolare e di condivisione del valore “fondante” del Festival delle Torri,ovvero l’amicizia tra i popoli.Una Pace tra i popoli che si è cercata di sviluppare e di capire,con il convengo”Bambini soldato nel mondo”,organizzato da Antonio Armenante, tenutosi presso l’aula consiliare del comune di Cava de’ Tirreni,ed una mostra internazionale di artisti “Art Progressive-artists for peace”,diretta da Antonio Perotti,presso la mediateca MARTE,che ha ottenuto un notevole successo di critica e di pubblico.

Il festival è stato patrocinato dalla Commissione nazionale Italiana per l’UNESCO;Padiglione Italia ad EXPO 2015,Matera 2019-capitale della Cultura,dal comune di Cava de’ Tirreni,dalla Regione Campania,dalla Provincia di Salerno,dall’Azienda autonoma di soggiorno e turismo di Cava de’ Tirreni,inoltre ha avuto la collaborazione della CIOFF,del Centro commerciale naturale,della Fondazione “Rita Levi Montalcini”,UNICEF Salerno,Pax Christi ,GAM,Club Universitario Cavese,Mediateca MARTE,oltre agli sponsor IMA,Beton Cave,A&M.cosatruzioni,;Microdata s.r.l.,Ceramica “Il Pavone”Pastificio “La Leonessa”.

LASCIA UN COMMENTO