Festa Europea della Musica, domenica 21 al Centro Sociale.

0
28

FESTA EUROPEA DELLA MUSICA. JPGDomenica 21 Giugno 2015 a partire dalle ore 17, presso il Centro Sociale di Salerno, si terrà la “Festa Europea della Musica” promossa ed organizzata dall’Associazione Amici della Lirica di Salerno – Presidente: Alessandra Totoli e Direttore Artistico: Romeo Mario Pepe – con il patrocinio del Comune di Salerno, la collaborazione dell’Associazione Culturale Adopoli e la Scuola di Musica Musifocus. La cura dell’organizzazione e del management è affidata ad Anna Maria Pepe ed Alexandra Biondi.

La manifestazione, giunta ormai alla terza edizione cittadina e che si svolge contemporaneamente in tutta Europa, vedrà l’alternarsi sul palco l’esibizione di artisti provenienti dai Licei musicali campani, dai Conservatori di Salerno, Avellino e Napoli e dalle Scuole di musica.
La kermesse musicale, rivolta a tutti e con ingresso gratuito, celebrerà il giorno dedicato alla Musica attraverso performances che coinvolgeranno: orchestre giovanili (Orchestra dei fiati dell’Istituto Omnicomprensivo di Montesano sulla Marcellana, Orchestra del Liceo Statale “A. Galizia” di Nocera Inferiore), pianisti, violinisti, violisti, flautisti, arpisti, cantanti solisti e gruppi corali (Gruppo vocale Musifocus, Coro di voci bianche del Comune di Roccapiemonte, Coro Discantus, Gruppo Vocale dei Numeri Primi). L’evento vedrà anche la partecipazione della compagnia di danza “Contrapasso” che eseguirà danze medievali accompagnate da strumenti dell’epoca. Inoltre, negli spazi adiacenti alla manifestazione, sarà possibile visionare la mostra di strumenti antichi nonché l’esposizione di accessori di moda, dal design ricercato, in tema con l’evento.
Una full immersion di circa sei ore – il termine dell’evento è previsto, infatti, per le ore 23 – durante le quali la grande protagonista sarà sicuramente la musica, vera e propria occasione di incontro, socializzazione ed anche di svago. Quella musica che, ancora oggi, è in grado di evocare emozioni e di coinvolgere un pubblico sempre più variegato.

LASCIA UN COMMENTO