CSTP, i nuovi biglietti e le nuove tariffe in vigore dal 1 gennaio.

0
357

bigliettitotaleDal 1° gennaio 2015 parte il nuovo sistema tariffario, integrato ed aziendale, previsto dalla Regione Campania.

In virtù di tale sistema, relativamente ai titoli integrati, a partire dalla suddetta data i biglietti Unicocampania terminano la loro validità e vengono sostituiti dal nuovo titolo integrato denominato TIC (Ticket Integrato Campania): le fasce tariffarie in tutta la Regione sono 16 per gli spostamenti extraurbani, mentre ci sono cinque aree a tariffazione urbana e suburbana, ovvero i Comuni di Napoli, Salerno, Caserta, Avellino e Benevento e le aree circostanti (Consultare nuovo tariffario).

I biglietti CSTP continuano a sussistere;cambiano però, in alcuni casi, le fasce tariffarie per alcune combinazioni Origine/destinazione dei Comuni serviti da CSTP. Pertanto, si invitano gli utenti a verificare in quali nuove fasce tariffarie rientrano i loro spostamenti sulla base dell’elencazione fornita.

Lo stesso discorso delle nuove fasce tariffarie vale per gli spostamenti da e per Napoli per i quali occorre dotarsi della nuova tipologia di biglietto aziendale CSTP NA.

scarica il nuovo schema tariffario in vigore dal 01/01/2015
scarica l’elencazione delle nuove fasce tariffarie per gli spostamenti extraurbani in vigore dal 01/01/2015.

AVVERTENZE
Utilizzo del Titolo di “corsa semplice”: Si evidenzia che il titolo di corsa semplice vale “una sola corsa su un solo mezzo CSTP”. Pertanto, se lo spostamento da effettuare richiede l’utilizzo di più di un mezzo CSTP, è necessario acquistare un titolo per ogni mezzo utilizzato. Ogni titolo dovrà essere idoneo alla tratta da percorrere.
| SCARICA LO SCHEMA TARIFFARIO CSTP | SCARICA IL REGOLAMENTO TARIFFARIO E SANZIONI AMMINISTRATIVE

Temporaneamente e fino all’entrata in vigore del nuovo sistema di tariffazione integrata regionale, gli Utenti sono invitati a confrontare, per verificarne la convenienza economica, le nuove tipologie di titoli di viaggio CSTP e relative tariffe con quelle dell’ancora vigente sistema tariffario integrato Unico Campania.

LASCIA UN COMMENTO