Convention Kiwanis alla Colonia San Giuseppe.

0
519

Salerno sarà la sede della 40esima convention del distretto Italia-San Marino di Kiwanis, organizzazione mondiale di volontariato che si occupa principalmente di bambini. A partire da domani, e fino al prossimo 10 settembre, i soci e i loro familiari saranno in città per celebrare l’importante appuntamento annuale dell’associazione, che si svolgerà presso le sale della Colonia San Giuseppe. A curare la tappa salernitana sono stati il Kiwanis Club Salerno Principato Citeriore e il Distretto 14.

L’inaugurazione ufficiale dell’evento si terrà venerdì 8 settembre presso il Salone dei Marmi del Comune di Salerno, con la cerimonia d’apertura il cui inizio è fissato alle 16.30.

«Sono stata molto contenta – dice la Governatrice di Kiwanis Italia-San Marino, Valchiria Dò – Non conoscevo Salerno: ci sono venuta e sono rimasta entusiasta. E’ una città bella e signorile. La nostra convention sarà ufficialmente aperta con una cerimonia che si terrà presso il bellissimo Salone dei Marmi del Comune di Salerno. Con noi ci saranno anche il rappresentante internazionale, che rappresenta l’America, il presidente europeo e quello di San Marino».

«Per il Kiwanis e per me, questo, è stato un anno molto impegnativo ma mi reputo veramente soddisfatta e orgogliosa per ciò che abbiamo fatto – afferma ancora la Governatrice Dò – Dico “abbiamo” perché siamo una squadra e da sola non avrei potuto fare tutto questo. Abbiamo, tutti, lavorato in maniera meravigliosa. Un plauso particolare va al Club Salerno Principato Citeriore e a Carmine Salsano.  Salsano è fantastico, nel vero senso della parola. Quando l’ho scelto ho avuto un gran fiuto perché oltre ad essere un kiwaniano doc, è una persona preparata, in gamba, pulita e onesta».

Kiwanis è un’associazione internazionale nata nel 1915 in America. Nacque dall’iniziativa di un gruppo di imprenditori, con lo scopo di fornire scambio di servizi legati al mondo degli affari. Nel corso degli anni, però,  la mission di Kiwanis si è modificata fino a giungere alla sua attuale connotazione: quella di fornire assistenza a tutti i bambini del mondo.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here