Controsenso, in memoria di Aniello Torretta al parco del Mercatello.

0
1215
Happening artistico già in corso al Parco del Mercatello, dedicato alla memoria dell’Artista salernitano Aniello Torretta, che chiuderà ha chiuso domenica sera con una performance di fuoco del M° Alfredo Raiola, il quale ha partecipato insieme ad altri artisti in una collettiva d’arte , dedicandogli una scultura per ricordare l’amico Aniello Torretta.
Lo stile, lo scopo e la cifra di quest’evento in memoria dell’Artista Clochard salernitano Aniello Torretta è la parola “Controsenso” come veniva chiamato da tutto il popolo salernitano.
Un aspetto fondamentale di questo evento è la sua stessa organizzazione, infatti abbiamo scelto di crearla dal basso: organizzazione popolare, senza cappelli ne padrini e senza personalismi, proprio per rispettare lo spirito torrettiano.
L’evento ambisce a ricordare Torretta dando come tema della mostra d’arte proprio il “Controsenso”, che l’artista esprimeva sia nelle sue rappresentazioni sia nel suo modo di vivere. Un aneddoto che in molti ricordano è che durante la sua vita, quando era interrogato sul motivo del suo andare contromano, rispondeva: “non sono io che vado controsenso è il mondo che va al contrario”.
E’ questo lo spirito che muove quest’iniziativa, continuare a percorrere le strade in maniera nuova, originale, con un altro sguardo, uno sguardo divergente che diventa di svelamento di una verità nascosta in piena luce.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here