CONFERMA PLEBISCITARIA PER ALBERTO GULLETTA PRESIDENTE DEL “CIRCOLO CANOTTIERI IRNO” PER IL QUADRIENNIO 2017 – 2020

0
2460

Quella di Alberto Gulletta alla presidenza dello storico “Circolo Canottieri Irno” di Via Porto è stata una conferma quasi plebiscitaria avendo ricevuto la quasi totalità dei voti dei soci che durante l’assemblea di domenica 19 febbraio hanno voluto riconfermare la loro fiducia al dottor Gulletta, eletto per la prima volta nel 2013, che manterrà quindi la carica anche per il quadriennio olimpico 2017-2020. “E’ stata veramente una bella soddisfazione” ha dichiarato con emozione il Presidente Gulletta che ha anche presentato i componenti del nuovo Consiglio Direttivo:” Rosario Buonomo, Edmondo Caprio, Pietro De Luca, Roberto Rescigno, Carlo Sanfelice e nel Collegio dei Revisori dei Conti Francesco Caggiano, Valerio Ingenito, Antonio Piluso. Cinque le new entry: Raffaele Brescia Morra, Raffaele D’Urso, Giovanni Ricco, Fabiano Roma e Antonio Annunziata”. Mercoledì sera sono state assegnate le deleghe: ” Carlo Sanfelice, Vice Presidente Vicario agli Affari Generali; Rosario Buonomo, Vice Presidente al Settore Sportivo; Edmondo Caprio, Segretario; Giovanni Ricco, Tesoriere; Antonio Annunziata, Consigliere al Canottaggio; Pietro De Luca, Consigliere alla Vela; Fabiano Roma, Consigliere alla Canoa – Kayak; Raffaele D’Urso, Consigliere alle Attività Sociali; Raffaele Brescia Morra, Consigliere alla Casa; Roberto Rescigno, Consigliere al Settore Nautica”. Insieme al Presidente Gulletta svilupperanno il programma del quadriennio:” Continueremo a seguire la nostra linea, come abbiamo già fatto nei precedenti quattro anni di mandato, che ha portato benefici al Circolo” ha spiegato Gulletta ”Tra le priorità c’è sicuramente l’ampliamento del numero dei soci del Circolo, che oggi arrivano a 670, e il rilancio dello sport che è fondamentale: quello del canottaggio, della vela e della canoa”. Tanti gli eventi che saranno organizzati anche con le associazioni del territorio:” Mettiamo sempre a disposizione il nostro Circolo per l’organizzazione di eventi importanti, soprattutto culturali: presentazioni di libri, mostre d’arte, concerti”. Il Presidente Gulletta ha tracciato un bilancio del primo quadriennio del suo mandato:” Abbiamo avuto tante soddisfazioni e riconoscimenti. Nonostante i pochi mezzi che abbiamo siamo riusciti a fare tante cose: abbiamo anche ristrutturato la palestra, utilizzata dagli atleti e dai soci, che a breve inaugureremo”. Tanti i giovani che frequentano il Circolo Canottieri Irno:” Sono oltre 40, seguiti dal socio Mario Caggiano. Organizzeranno tante feste e incontri”. Il Presidente Gulletta ha sempre dedicato una particolare attenzione al mondo della disabilità:” Abbiamo il nostro allenatore, Gigi Galizia, che si occupa in modo particolare di questi ragazzi che frequentano il nostro Circolo. Abbiamo comprato per loro anche una barca speciale, inaugurata lo scorso anno, e quest’anno stiamo sviluppando un altro progetto: quello dei remoergometri che sono degli attrezzi capaci di simulare la tecnica di voga del canottaggio in palestra”. Il dottor Rosario Buonomo ha spiegato che questi attrezzi vengono utilizzati sia dagli atleti normodotati, sia dai ragazzi diversamente abili: ”Per metterli in condizione di assimilare il gesto tecnico e successivamente per consentirgli di uscire in barca. L’accessorio fondamentale del remoergometro è il suo display computerizzato, tramite il quale è possibile osservare in tempo reale una serie di dati. E’ anche possibile collegarsi online con altri paesi per consentire ai ragazzi diversamene abili di gareggiare in gare internazionali, in diretta, stando nella nostra palestra”. Buonomo ha anche ricordato alcuni degli atleti del Circolo che hanno raggiunto ottimi risultati in campo internazionale come Mario Cuomo, Carmela Pappalardo, Gennaro Gallo,  Marco Gallo e Laura Schiavone e i tanti ragazzi interessanti che stanno ottenendo dei buoni risultati:”. C’è anche una nutrita pattuglia di piccoli atleti che ci stanno dando delle belle soddisfazioni”. Anche l’ingegner Fabiano Roma che ha la Delega alla Canoa, ha ricordato i campioni del Circolo in questa disciplina: ” Abbiamo avuto Roberto Annarumma e Annarita Passaro che hanno disputato campionati europei e mondiali”. Fabio Roma è entrato, nel 1975, al Circolo Canottieri come atleta:” Poi grazie all’ingegnere Capone ho iniziato la mia attività di dirigente. Siamo tutti figli del mitico ingegnere Capone”. Sono oltre cento le barche dei soci attraccate ai pontili del Circolo Canottieri Irno, come ha spiegato il dottor Roberto Rescigno, Consigliere alla Sezione Nautica del Circolo che cura l’organizzazione dei pontili:” Ogni estate abbiamo anche la possibilità di accontentare i soci che non hanno una posizione definitiva ai quali diamo un posto provvisorio. Siamo anche in grado di accogliere, per un paio di giorni, le barche degli ospiti degli altri Circoli nautici. Quest’anno organizzeremo anche delle serate sulla banchina e metteremo delle barche a disposizione dei soci che non ce l’ hanno”. Il dottor Raffaele Bresciamorra, è il Consigliere alla Casa ossia all’organizzazione strutturale del Circolo: ” Cercheremo il massimo coinvolgimento dei soci che daranno un contributo d’idee e di proposte per migliorare, nel solco della tradizione, quelle che sono le efficienze e le note organizzative del Circolo stesso”. Il Presidente Gulletta ha simpaticamente lanciato un messaggio ai cittadini salernitani:” Venite al Circolo Canottieri Irno! Vi sentirete a casa”.

Aniello Palumbo

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here