Cantera ad Expo 2015.

0
32

unnamed2“Essere invitati a raccontare il nostro impegno nel sociale all’Expo lo abbiamo guadagnato in più di un anno di volontariato a supporto del talento dei giovani di Salerno – racconta il presidente Guido Tramontano – Avremo un posto tutto nostro sul talking tree dell’expofactory, un imponente albero di videowall che racconterà l’Italia al mondo, attraverso le eccellenze e i progetti innovativi delle no-profit. Siamo estremamente grati agli organizzatori per averci selezionato, rinnoviamo il nostro più sincero ringraziamento all’assessore alle politiche sociali Nino Savastano, per continuare a credere e sostenere la Cantera.”

Cantera è uno spazio di sviluppo e promozione giovanile, specializzata nella realizzazione di prassi innovative virtuose, come il coworking, ma anche un’organizzazione che fornisce un servizio sociale di nuova generazione: un’agenzia di comunicazione di fatto ed uno spazio espositivo permanente a favore del talento dei giovani salernitani.

Domenica 24, dalle 11.00 presso la sede di via Enrico Bottiglieri, ad opera del video maker Arnaldo Iodice saranno girate alcune immagini che comporranno il video racconto della Cantera all’expo di Milano.

L’iniziativa sarà inserita all’interno di un’altra domenica di attività, durante la quale la Cantera ospiterà il congresso nazionale RUN, associazione impegnata nell’ambito delle politiche universitarie.

A completare il programma, insieme a moltissimi giovani salernitani, esponenti di diverse realtà giovanili salernitane, i ragazzi della Cantera offriranno un caffè a Roberto De Luca di Articolo 41 ed agli Assessori comunali Nino Savastano e Luca Cascone. Una soluzione smart, per ricreare un network tra i giovani salernitani e le istituzioni ed un’occasione per discutere di politiche giovanili, tra istanze e proposte. “Sarà anche un’occasione per discutere in modo informale delle prospettive future della Cantera – aggiunge Rossella Benivento, resp. Comunicazione – un luogo ed un servizio che, dopo un anno di attività che ha visto come apice la partecipazione all’esposizione universale, si candida ad essere il principale riferimento per i ragazzi e le ragazze di Salerno. Vi aspettiamo, quindi, domenica alle 11.00 nella nostra sede di via Enrico Bottiglieri”.

LASCIA UN COMMENTO