Cammarota: intervenire con urgenza su viadotto Gatto (porta Ovest).

0
80

viadottogattodall’Avv. Antonio Cammarota, consigliere comunale, riceviamo e pubblichiamo

Salerno, 5 Agosto 2015

Egr. Sig.
Arch. Vincenzo Napoli
Sindaco di Salerno

Egr. Sig.
Avv. Andrea Annunziata
Presidente Autorità Portuale Salerno

Gent.ma Sig.ra
Dott.ssa Antonella Scolamiero
Prefetto di Salerno

Organi di Informazione

 

 

Il blocco del Viadotto Gatto per il traffico dei mezzi pesanti in attesa di entrare e in lenta uscita dal porto di Salerno non è più sostenibile.

Lo spazio angusto della corsia del Viadotto, incredibilmente costruito senza una doppia corsia né con un’area di emergenza, impedisce ogni manovra di “fuga”, ed è stato teatro nel passato di gravi incidenti anche mortali.

Lasciare bloccata questa via di accesso della città, denominata in atti ufficiali “Porta Ovest” perché accoglie il flusso veicolare proveniente dalla Costiera e da Cava dei Tirreni, è un lusso che la città, turistica o meno, non può permettersi, in particolare nella stagione estiva; ma ancor di più diventa, in particolare nella stagione estiva, un serio problema di sicurezza.

Occorre, pertanto, intervenire per regolamentare il traffico pesante, con aree di sosta a valle del Viadotto, o con la semaforizzazione a monte, oppure imponendo orari specifici, ovvero aprire via Croce al doppio senso di circolazione. In ogni caso, agendo immediatamente.

Con Perfetta Osservanza.

Avv. Antonio Cammarota

LASCIA UN COMMENTO