Bombe carta sotto casa de Luca, 4 indagati, tra cui ultras Salernitana.

0
399
Un frame della notte di guerriglia a Napoli aggredito anche un giornalista di Sky, Napoli, 24 ottobre 2020. ANSA/SKYTG24 ++ NO SALES, EDITORIAL USE ONLY ++
funshopping.it è il marketplace dedicato ai piccoli commercianti

Quattro persone sono indagate dalla Procura di Salerno per devastazione, saccheggio e resistenza a pubblico ufficiale in relazione agli incidenti avvenuti a Salerno la sera del 25 ottobre, quando gruppi di manifestanti esplosero bombe carta sotto l’ abitazione del presidente della Giunta regionale della Campania Vincenzo De Luca approfittando della protesta dei commercianti che non accettavano le misure governative di chiusura delle le proprie attività.

La Digos ha effettuato perquisizioni nelle case dei quattro, sequestrando gli abiti usati quella sera ed una mazza chiodata.

I quattro sono salernitani, dai 30 ai 50 anni, alcuni con precedenti per reati compiuti negli stadi. (ANSA).

compra mi piace facebook, follower instagram, follower tik tok, ed  aumenta la tua visibilità del 300% in soli 2 giorni

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here