Bentornato Embarcadero.

0
405

Si è tenuta questa mattina la conferenza stampa di presentazione dell’Embarcadero, lo storico chalet del Lungomare salernitano completamente ristrutturato e valorizzato dai nuovi proprietari: Giovanni Cimino, Generoso Galderisi ed Ettore Merola.

Presenti all’incontro con la stampa anche Pierpaolo Segrè, Docente presso l’Università del Caffè Illy di Trieste, l’Assessore alle Attività Produttive Dario Loffredo, Ermanno Guerra, Presidente della commissione cultura ed il Sindaco di Salerno Vincenzo Napoli.

Riportare all’antico splendore lo chalet “Embarcadero” ed offrire uno sbocco lavorativo a molti giovani salernitani.

Questa la coniugazione vincente messa in campo dalla 2G S.r.l. con cui i soci, nel progetto di ristrutturazione dell’antico ritrovo del Lungomare, hanno voluto restituire a Salerno un pezzo importante della sua storia ricreando il punto di approdo e di imbarco, ma dotandolo di ristorazione di elevata raffinatezza, perfettamente integrato nel contesto ambientale circostante riuscendo, nel contempo, ad impiegare ben 30 giovani.

Un’idea imprenditoriale che ha trovato in questo contesto storico il momento ideale per la sua realizzazione, considerata l’evoluzione turistica che sta vivendo la città negli ultimi anni.

Fondamentale per i soci non denaturare lo storico ritrovo da quella che era la sua vocazione naturale: per questo si è provveduto a realizzare la struttura ricordando le origini ma guardando al futuro.

Nella sua nuova veste l’Embarcadero offre alla città un punto di approdo e di imbarco ma, soprattutto, un punto di ritrovo affacciato sul mare, dotato di tutti i servizi ed i confort, atto a richiamare una clientela giovane e dinamica ma anche la più raffinata ed esigente.

Sul fronte Lungomare di Salerno lo chalet torna ad offrire agli avventori la consumazione veloce con Bar, Rosticceria, gelateria artigianale senza servizio al tavolo: solo e sempre grande cortesia ed alta qualità. Entrando, invece, si avrà accesso alle terrazze sul mare dedicate al lounge Bar dove, dinanzi ad un panorama mozzafiato, sarà possibile sedersi ai tavolini per sorseggiare aperitivi e cocktail, gustare piccola gastronomia, il tutto allietato da un sottofondo musicale accattivante e mai invadente.

Per soddisfare la clientela più esigente, la 2G S.r.l. ha individuato un partner qualificato a cui affidare il servizio ristorante per garantire eleganza, raffinatezza e cultura enogastronomica: Feudi di San Gregorio.

Siamo davvero entusiasti di questa nuova avventura in una città a cui teniamo tanto – ha voluto sottolineare il Presidente di Feudi di San Gregorio Antonio Capaldo – e siamo felici di aver trovato un luogo così bello per proporre un nuovo format gastronomico imperniato sulle nostre bollicine DUBL

LASCIA UN COMMENTO