Annamaria Vicinanza è la Stella per una Notte 2015.

0
131

Tanti ragazzi sul palco, vince la musica, trionfano le canzoni, prevalgono i talenti alla presenza di una piazza gremita di gente per l’evento piu’ atteso dell’estate salernitana. Nel giorno del gran galà si è conclusa al Parco del Mercatello di Salerno, con l’assegnazione dei premi e l’accesso alle opportunità discografiche messe a disposizione dagli organizzatori, tra gli applausi del pubblico, la VII edizione del Festival Stella per Una notte, organizzato dall’Associazione Culturale Cassiopea di Salerno, presieduta da Antonio Della Monica, con il patrocinio del Comune di Salerno.

E’ la giovane salernitana Annamaria Vicinanza , 33 anni, la vincitrice di “Stella per una notte 2015”, il Festival della canzone nato allo scopo di scoprire nuovi talenti nell’ambito musicale e di promuovere il canto tra i giovani, scritto e diretto da Massimo Galdi.
Sul palcoscenico del Parco del Mercatello di Salerno dopo un’entusiasmante sfida a suon di note musicali, un’esibizione dal vivo con un’orchestra, un’occasione rara in Italia, tra i dodici semifinalisti in gara per la categoria “Stelle”, Annamaria Vicinanza interpretando “Lady Marmalade”, la famosissima canzone del trio Labelle ha conquistato il titolo di miglior voce dell’anno. Qualità della voce, musicalità e timbrica gli elementi presi ad esame dalla giuria di esperti impreziosita dalla presenza di Ricky Portera, il mito della chitarra padrino della VII edizione del Festival Stella per Una notte.

Vincitrice assoluto del premio, una produzione discografica con la DarKuba Record, studio di registrazione e produzioni musicali di Luigi Donadio e la successiva pubblicazione sugli store dedicati, Annamaria Vicinanza per la presenza scenica ha ottenuto anche il Premio per il Look.
Ad aggiudicarsi il secondo posto della categoria “Stelle” è stata Simona Marrandino, 36 anni di Giffoni Vallepiana che ha interpretato “One Moment In Time”, la canzone della cantante statunitense Whitney Houston. La giuria tecnica ha assegnato il terzo premio alle piacentine Carlotta Savella e Carmen Maisto, alias Le Pupe, che hanno duettato la canzone “Tell Him” di Barbra Streisand e Céline Dion.

Creatività del testo , musicalità e ritmica gli elementi che hanno fatto trionfare sul palco tra i si semifinalisti per la categoria degli inediti “Nuove Stelle“, Pasquale Iannone, 24 anni di Fisciano che ha scritto testo e musica del brano “Gli ultimi”, una canzone paragonabile ad una chiara preghiera a sostegno degli invisibili. In premio per Iannone,che ha conquistato il primo posto della categoria, la pubblicazione sugli store musicali piu’ importanti del mondo del brano di partecipazione al festival Stella per una Notte.

La giuria tecnica, presieduta da Ricky Portera ha riconosciuto il secondo premio a Valeria Granozio, 25 anni di Cava de’ Tirreni con la canzone “La nuova me”, testi e musica di Federica Stanzione – arrangiamento di Mario Tortoriello, un testo autobiografico. Il terzo premio è invece andato a Krizia e Greta delle “Celano Sisters” di Santi Cosma e Damiano (Latina) con il brano “If you want” , se tu vuoi (If You want) puoi, una canzone arrangiata dalle due giovani che rappresenta un invito a non mollare, a cercare sempre di raggiungere il traguardo, senza mai arrendersi.

A spuntarla tra i concorrenti in gara conquistando l’attenzione della giuria di giornalisti presieduta da Ersilia Gillio di Radio Alfa, per l’originalità del testo, della musica e la padronanza vocale nell’interpretazione è stato Fabrizio Marcello, detto Ruhm, 27 anni di Napoli che ha cantato per la sezione degli inediti “Il bar sopra il mare” vincendo il Premio della Critica.

Il Premio dell’Orchestra, assegnato dai 24 elementi dell’orchestra dal vivo, diretti dal maestro Maurizio Maiorino è stato vinto da Maria Di Domenico, 24 anni di Battipaglia, che si è esibita con una ballata tratta dal Musical Les Miserables “I dreamed a dream”.

Cinque giorni di competizioni che hanno visto brillare sul palcoscenico del Parco del Mercatello di Salerno tanti giovani ugole d’oro, cantautori, interpreti di bandi editi e inediti, facendo emergere i talenti del Festival Stella per una Notte che anno dopo anno sigilla importanti riconoscimenti.

Ricky Portera, conosciuto dai più come il chitarrista di Lucio Dalla, fondatore degli Stadio, ospite d’eccezione, padrino della VII edizione del Festival Stella per Una Notte oltre a presiedere la giuria ha reso magica la serata con una sua esibizione portando con sè sulla scena i “Quarto Stadio”, in tour con “Dio salvi il made in Italy” .

Gli organizzatori del Festival diretto da Massimo Galdi, creatore del format ed instancabile promotore di Stella per una Notte, insieme ad Antonio Della Monica, Angelo Ferrara, Enzo Sabatino ed Aurelio Dente hanno invece assegnato il Premio Voce dell’Anno 2015 alla cantante salernitana Luna Palumbo, salita alla ribalta nella seconda edizione di The Voice of Italy, che lo scorso mese di aprile ha debuttato con il singolo “Persi”, tornando ufficialmente sulle scene musicali.

“Ma se un’edizione si è chiusa, un’altra è già pronta per essere programmata e pianificata con obiettivi ancora più ambiziosi”. Lo ha detto a margine del festival il direttore artistico Massimo Galdi.

 

Info per Stampa e Media
Barbara Albero
3478178011
b.albero25@gmail.com

 

 
CATEGORIA “NUOVE STELLE”
1. SALA MORENA ROSA – Ciao amica mia
2. MANFRA LUDOVICA – Non voglio andare via
3. CELANO SISTERS – If you want
4. SABETTA MARIA CARMELA – Come un fuoco
5. LAURIA FILIPPO -Qualcosa ho già vinto
6. PAPA RITAPIA – Con un filo di voce
7. FERRARA SALVATORE – Un segno che va al di là
8. MARCELLO FABRIZIO – Il bar sopra il mare
9. SCHIANO MICHELE – L’ultima e inutile bugia
10. GRANOZIO VALERIA – La nuova me
11. MANFRA OLIMPIA – La mia nonna superstar
12. IANNONE PASQUALE – Gli ultimi

CATEGORIA “STELLE”
1. MARRANDINO SIMONA – One moment in time
2. CIGLIANO DANIELE – Se stiamo insieme
3. PAOLUCCI SARA – Come saprei
4. STECCA MARIA CHIARA – Bang bang
5. CELANO SISTERS – Spark
6. ALIBERTI PIERLUIGI – Sono già solo
7. CIANCIARELLI MIRIAM – Quando finisce un amore
8. VICINANZA ANNA MARIA – Lady Marmalade
9. SCAFARTO SERENA – Una lacrima sul viso
10. NIGRO SALVATORE – Mandy
11. DI DOMENICO MARIA – I dreamed a dream
12. RAZZANO FEDERICA – Per amarti
13. PAPA RITAPIA – I know what love is
14. POP IN PROGRESS – Somebody that I used to know
15. SAVELLA e MAISTO duo – Tell him
16. LIGUORI e TETI duo – Preghero’ (I will pray)
17. SENESE VALENTINA – Quando nasce un amore
18. RIFF ALESSANDRO – Siamo uguali
19. CAMPAGNA ELISA – Canto anche se sono stonata
20. BRUNO MARIA TERESA – Mi sei scoppiatodentro al cuore
21. D’AVINO CARMINE – Lontano dagli occhi
22. MONETTA e PALUMBO duo – Ti amerò
23. FALVO MARCELLA – Take me to church
24. MASULLO SERENA – Egocentrica

CATEGORIA “PICCOLE STELLE”
1. BARI ALESSIA – Lontano dagli occhi
2. DE VITA MARISA – Lifeline
3. COCCIA BENEDETTA – One moment in time
4. CEGLIONI GIADA – Vivere per amare
5. BALZANO ANNAMARIA – Take me to church
6. SANTORO MICHELE – Thinking out loud
7. CRISCUOLO ANTONIA – Down on my knees
8. BUONO DANILA – Per sempre
9. IACCARINO IMMACOLATA- Un filo di seta negli abissi
10. MONTI FEDERICA – Tangled up
11. MANCINELLI FRANCESCA – Meraviglioso amore mio
12. REMOLINO GABRIELE – Uptown funk
13. RUSSO BARBARA – All’alba sorgerò
14. ARIENZO LUCIA – L’anima vola
15. DE MASELLIS ROBERTA – Controvento
16. BALDI IMMA – Una finestra tra le stelle
17. AGRESTI INES – Radioactive
18. GIRARDI TITTY – Canto anche se sono stonata
CATEGORIA “STELLINE”
1. CARPINE ANNA – Io canto
2. SILVESTRI CAROLINA – Pensami
3. LA SALA MORENA – Straordinario
4. MANFRA LUDOVICA – Mi sei scoppiato dentro al cuore
5. DENTE FABIANA – Adagio
6. PASSARO SVEVA – Il casalingo
7. LAURINO LUDOVICA – Una finestra tra le stelle
8. ESPOSITO GIULIA – Wrecking ball
9. FIORE GIULIA – Don’t Know Why
10. SALERNO GIORGIA – The climb
11. DE FILIPPIS ANGIOLA – Libera
12. DI NUZZO TOMMASO – Io mammeta e tu
13. MANCUSO MIRIAM – Non c’è
14. ROCCO MARTINA – Ti credo
15. MANFRA OLIMPIA – Nel blu dipinto di blu
16. ARIENZO GIULIA – Gechi e vampiri
17. COSENZA DE LAURO BENEDETTA – Rolling in the deep
18. DI ROSA CRISTIAN – Grande amore

LASCIA UN COMMENTO