Amedeo La Greca, cultore del Cilento.

0
110

Amedeo La GrecaCannicchio, nucleo abitato di  scarsi fumi, con rari viottoli in pietra, saldamente raccolto intorno alla chiesa, nato e strutturato a scopi difensivi, si costituisce di una urbanizzazione singolare che segue l’andamento del
crinale, a un tiro di sasso dalla bella marina di “Laczarulo”, (Acciaroli).

Qui, in questo suggestivo borgo a sud della provincia salernitana, nel cuore della terra dei miti, fra diversi profili illustri, nacque una speciale figura del Cilento del nostro tempo, Amedeo La Greca.

Oggi il Nostro vive a breve tratto dal litorale acciarolese, nella bella dimora, passa il tempo suo specialmente nell’angolo studio-biblioteca, attivandosi nella vulcanica pratica della ricerca storica e culturale, fra la lettura di un manoscritto  e l’analisi di corpose e multiformi bibliografie, distanziandosi dalla sterilità e dal silenzio, scarsamente salutare, di un paese in letargo come Acciaroli che ora, più che mai, attende la magica estate.

Amedeo La Greca, Premio per la Cultura del Presidente del Consiglio dei Ministri.

Il suo operato a favore del territorio merita una posizione e una considerazione di indiscutibile riguardo. E’ stato docente di Materie Letterarie negli Istituti  di Istruzione Secondaria; è Cultore di Storia Contemporanea c/o la Facoltà di Scienze Politiche all’Università degli Studi di Salerno. Un conterraneo intellettuale di ampia formazione e veduta. Conta al suo attivo, in qualità di Presidente del Centro di Promozione Culturale per il Cilento, un elevato numero di pubblicazioni, supera le trecento unità.

Ha fondato vari centri culturali, di studi e ricerche. E’ Membro del Comitato Scientifico del Laboratorio Ambientale per le Scuole del Territorio Cilentano. Ha tenuto numerosi corsi di aggiornamento destinati al personale docente sulla “Metodologia  dell’insegnamento della cultura locale, sulla tradizione e storia del Cilento”.

In oltre trecento Convegni ha ricoperto la funzione di relatore. Fra le varie cariche attribuitegli e svolte con magistrale abilità ricordiamo quella di Membro della Commissione Cultura del Parco Nazionale del Cilento e Vallo di Diano, dal 1997 al 2000.

Numerose sono le sue pubblicazioni avente per oggetto la realtà territoriale cilentana. Da anni pubblica saggi a carattere storico su riviste specializzate.

Amedeo La Greca è motivo di vanto per il Cilento intero, una figura di significativo spessore.

La ricchezza di un territorio  si costituisce non solo della realtà naturale-paesaggistica, ma dal valore culturale e morale di quanti lo vivono.

Il Nostro da sempre si è mostrato innamorato della sua terra, si è sempre distinto per valori morali, culturali e forza creativa, per il forte e inscindibile attaccamento alle sue radici, a una terra di fatica e sudore, ma
sicuramente nobile nei tratti valoriali e culturali, utile modello di esemplarità per le generazioni che verranno.

Emilio La Greca Romano

LASCIA UN COMMENTO