Alpini della “Taurinense” in Afghanistan vicini alla popolazione locale.

0
216

Si è tenuta nei giorni scorsi grazie al Comandante Campano dell’Ospedale Role 2 presente in Afghanistan Colonnello Emanuele Cotugno, alla cellula di Cooperazione Civile e Militare italiana Comandata dal giovanissimo Maggiore Marco Napoli e diretta dall’Ufficiale Palermitano Capitano Michelangelo Saglimbene la consegna di un ingente quantità di farmaci generici a favore di strutture che supportano la popolazione afgana.

I farmaci, forniti dalla Perigeo – organizzazione non governativa (NGO) italiana che da anni collabora con la componente CIMIC – sono stati donati all’ospedale regionale di Herat, all’ospedale militare del 207° Corpo d’Armata dell’Afghan National Army (ANA) e all’ospedale civile del distretto di Gozarah.

La consegna, effettuata presso a Camp Arena sede del TAAC-W, è stata l’ultima tranche di tre precedenti donazioni avvenute nell’ultimo trimestre, attraverso le quali sono stati complessivamente distribuite oltre 190 mila confezioni di farmaci generici ai presidi sanitari di Herat, perequandoli tra le maggiori strutture sanitarie civili e supportando la componente sanitaria dell’esercito afgano ed ha visto protagonista il Colonnello Emanuele Cotugno,Comandante dell’Ospedale Role 2 in Afghanistan, i militari della cellula Cimic comandata dal Maggiore Marco Napoli, il Vice Comandante della cellula Cimic Cap. Michelangelo Saglimbene e numerose autorità civili e militari Afghane.

E’ stata una giornata molto importante per Il direttore dell’Ospedale Afghano, che, grazie ancora una volta all’impegno dei nostri soldati italiani potrà aprire le porte a numerosi pazienti affetti da gravissime malattie. Al termine della Cerimonia le autorità civili e militari Afghane hanno cordialmente ringraziato l’ italia per il continuo supporto che da ormai anni ci si accinge a dare a favore della popolazione locale Afghana.

LASCIA UN COMMENTO