007 Operazione CiDuSca, martedì 4 concerto a Villa Guariglia a Vietri.

0
37

francesco-derrico-ph-gianfranco-adduciNuovo appuntamento martedì 4 agosto con i “Concerti in Villa”.

Alle ore 21.00 in Villa Comunale andrà in scena “007 Operazione CiDuSca”, con Giulio Martino al sassofono e Francesco D’Errico al pianoforte. Si tratta di una rilettura a ritroso (007) ed indagante di alcune eccellenze musicali del ‘700 napoletano: D. Cimarosa, F. Durante e D.Scarlatti. Una selezione di frammenti, di piccole cellule, di brani irriverentemente piegati alle pratiche dell’improvvisazione.

In verità nell’irriverenza vi è radicato il rispetto per il pensiero musicale di allora e la consapevolezza che l’arte di improvvisare, di mescolare, non è solo cosa del jazz o dei nostri tempi. Si ripercorrono vie del passato per riscoprirne l’attualità e la freschezza.

Si esercita l’improvvisazione moderna per scoprirne le radici.

Il duo è di recente formazione. Ha collaborato nel concerto nella rassegna Brindisina “Churches and Palaces” Gianluigi Trovesi. Francesco D’Errico è pianista e compositore, insegna piano jazz ed armonia presso il conservatorio di Salerno. Oltre la sua attività produttiva sia di jazz che musica contemporanea (concerti in Italia, Francia, Svizzera, Usa, Austria, Siria, Kosovo), si interessa a problemi filosofici con pubblicazioni ed incontri. La sua più recente direzione artistica: Pianocity Napoli 2014, per il settore jazz. Giulio Martino, comincia a studiare il sassofono contralto all’età di diciotto anni. Perfeziona i propri studi sotto la guida di Steve Grossman e di Jerry Bergonzi. Ha fatto parte per anni del gruppo Elbas del batterista Antonio Golino, figura di primo piano per i jazzisti campani. Ha insegnato presso I Conservatori di Potenza e Napoli attualmente insegna musica d’insieme jazz presso il Conservatorio di Musica Martucci di Salerno.

LASCIA UN COMMENTO