XI Forum della Borsa della Ricerca: oltre 800 appuntamenti tra gruppi di ricerca e grandi aziende.

0
209

Si è concluso l’XI Forum della Borsa della Ricerca, l’iniziativa realizzata dalla Fondazione Emblema in collaborazione con l’Università di Salerno, nata per favorire l’incontro e il dialogo tra chi nelle università si occupa di ricerca e chi nelle aziende fa innovazione.

All’interno della Borsa della Ricerca 2020 sono stati organizzati oltre 800 appuntamenti tra 106 gruppi di ricerca e 70 grandi aziende nazionali e multinazionali e 59 pitch di spin off universitari provenienti da 27 università. Tutte le attività sono stare realizzate on line all’interno del portale della Borsa.

Al termine dei lavori sono stati conferiti i BdRAwards, premi della Borsa della Ricerca pensati per sostenere concretamente le realtà partecipanti e trasformare le idee in progetti innovativi. I BdR Awards 2020 sono stati assegnati da Amadori, Automobili Lamborghini, Eureka! Ventures e Huawei.

La novità della Borsa della Ricerca 2020 è stato il lancio di “Startime” il nuovo acceleratore per spin off e startup accademiche promosso dalla Fondazione Emblema. Nato dall’esperienza decennale della Borsa della Ricerca e da oltre 40 scuole di autoimprenditoria realizzate in 27 atenei italiani, Startime si fonda su un modello innovativo di “acceleratore volante” con un percorso di attività a supporto di nuove imprese presenti su tutto il territorio nazionale e attività on line che consentono di entrare in connessione con colleghi e mentor senza alcun vincolo territoriale.

 

“Con Startime vogliamo dare un contributo concreto alla nascita ed alla crescita di tanti spin off universitari – ha dichiarato Tommaso Aiello, Presidente della Fondazione Emblema. Startime sarà un acceleratore diffuso su tutto il territorio nazionale e aperto a ricercatori con qualsiasi specializzazione: metteremo a disposizione strumenti di supporto personalizzati, la rete di relazioni costruita con la Borsa della Ricerca e l’aiuto finanziario necessario per le prime fasi delle nuove imprese. Il tutto finanziato con risorse proprie della Fondazione Emblema. Obiettivo di Startime è creare un tessuto economico finanziario, un vero e proprio ecosistema per spin off, in grado di supportarne l’entrata nella società civile e il successivo sviluppo”.

 

Il percorso di Startime è articolato in tre fasi:

Ø  Kick off: giornata di orientamento in full immersion;

Ø  On board: 6 mesi di formazione con coaching personalizzato;

Ø  Go live: valutazione del percorso di accelerazione da parte del CTS ed erogazione di un contributo a fondo perduto sino ad un massimo di 50.000€.

Tutte le attività sono gratuite.

 

Fondazione Emblema e Università di Salerno sono già al lavoro per la XII Borsa della Ricerca, in programma dal 25 al 27 maggio 2021.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here