UNiSaOrienta, il racconto della sesta giornata ed il programma delle prossime.

0
261

LA RICETTA DI SANGIULIANO AI FUTURI GIORNALISTI: “LEGGETE UN LIBRO A SETTIMANA, UN QUOTIDIANO AL GIORNO E IMPARATE LE LINGUE”
Il vice direttore del Tg1, Gennaro Sangiuliano, ha parlato della sua esperienza a Sarajevo, da inviato di guerra, per far entrare gli studenti delle scuole superiori presenti stamattina nell’Aula Magna del Campus di Fisciano nell’affascinante mondo del giornalismo.

Le parole si sono susseguite come fotogrammi di un reportage sulla vita vissuta. “Il giornalismo mi ha permesso di raccontare storie e vedere fatti che in altre situazioni sarebbero stati difficili da vivere – ha poi aggiunto Sangiuliano – Sono tanti i giovani che aspirano a diventare giornalisti; il mio appello, a loro ma anche a tutti voi, è di cogliere la sfida del vostro tempo affrontando gli studi con determinazione e sacrificio. A coloro che vogliono seguire la strada dell’informazione suggerisco di leggere un libro a settimana, un quotidiano al giorno e di conoscere le lingue. A tutto ciò, poi, si deve sempre aggiungere quel pizzico di curiosità che è alla base di tutto”.

Anche oggi il contatore delle presenze ad UnisaOrienta ha segnato 1200 studenti. È a loro che il rettore dell’Università degli Studi di Salerno, Aurelio Tommasetti, si è rivolto nel tradizionale saluto di benvenuto: “UnisaOrienta è un’occasione importante per capire il vostro futuro percorso di studio. L’orientamento da noi dura tutto l’anno con gli incontri programmati il giovedì ed il venerdì. L’Università di Salerno cresce  di anno in anno grazie alla dedizione di tutti i docenti e del personale. A voi il compito di fare presto, il futuro vi attende”. Ad introdurre la sessione plenaria stamane è stata Rosalba Normando, direttore del CAOT a cui si deve la realizzazione di UnisaOrienta che quest’anno taglia il traguardo della tredicesima edizione. Annibale Elia, direttore del dipartimento di Scienze Politiche Sociali e della Comunicazione, per il suo  intervento ha preferito parlare agli studenti dell’origine dell’Università, aprendo le pagine di storia che vedono anche la città di Salerno al centro dell’attenzione: “dobbiamo fare un grande passo indietro, precisamente nell’alto Medioevo. Era il 1088 quando, riuniti in “comitive”, i giovani crearono a Bologna quella che è la genesi dell’università di oggi. Gli studenti stessi eleggevano un rector ed il primo rettore fu uno studente”.

 

Domani (giovedì 9 febbraio) spetterà al fumettista Bruno Brindisi illustrare, questa volta con le parole, i segreti della “fabbrica della fantasia”;  venerdì 10 febbraio si parlerà di sport e precisamente di pattinaggio con i campioni del mondo Anna Cappellini e Luca Lanotte. Sempre nella giornata di venerdì, dalle 11 alle 17, sarà realizzata un’esposizione con le auto della Polizia ed alcuni delegati della Questura di Salerno parleranno ai giovani presenti in Aula Magna delle loro attività.

 

LA GRANDE NOVITA’ DEL MUSIC CONTEST CON RED CANZIAN. Una delle grandi novità di questa edizione è “UnisaOrienta in concerto”, il contest musicale dedicato agli studenti provenienti dagli Istituti di Istruzione Superiore. Dopo una selezione svoltasi nei mesi scorsi, con un’apposita giuria di esperti sono stati scelti i giovani cantanti-musicisti che domani, dalle ore 15.30, si esibiranno sul palco del Teatro d’Ateneo. Ospite d’onore sarà Red Canzian dei Pooh

A vincere questa prima edizione di “UnisaOrienta in concerto” sono stati Vincenzo Centrella del Liceo Scientifico “P. S. Mancini” di Avellino per la categoria “cantautore”; Chiara Fusco dell’Istituto di Istruzione Superiore “P. Levi” di Eboli per la categoria “interprete”; Giuseppe Gibboni dell’Istituto di Istruzione Superiore “T. Confalonieri” di Campagna per la categoria “interprete”; con un ex aequo a salire domani sul palco del contest di UnisaOrienta sarà anche La musica per tutti dell’Istituto Tecnico Industriale “R. Elia” di Castellammare di Stabia per la categoria “band”. Inoltre, la giuria ha assegnato una menzione speciale al gruppo musicale Annella-Spera dell’Istituto “Rossi Doria” di Marigliano per la categoria “gruppo rap”.

LASCIA UN COMMENTO