Costruendo UNISA, campus di Baronissi, presentate le nuove aree pedonali e di parcheggio con la rinnovata viabilità.

0
202

Il Campus di Baronissi, in seguito ai lavori realizzati per Universiade 2019, è stato oggetto di significativi interventi di riconfigurazione interna, di adeguamento e potenziamento della viabilità. Questa mattina, presso l’area parcheggio del campus, il taglio del nastro e la presentazione dei nuovi lavori.

Nell’ambito del programma “Costruendo UNISA”, è stata riconfigurata e potenziata la viabilità di accesso al campus di Baronissi, riorganizzata quella interna con la realizzazione di una moderna area di fermata per i bus. Il progetto ha avuto come scopo primario quello di adeguare la viabilità, i parcheggi e le aree di sosta degli autobus al Nuovo Codice della Strada, nonché di rimodulare le infrastrutture impiantistiche fognarie, di illuminazione e di segnaletica del campus. Con la realizzazione del nuovo Bus Terminal, sono state individuate e attivate le nuove aree pedonali (marciapiedi e fermata bus)  con una superficie pari a circa 1500 mq. L’intervento ha previsto anche l’installazione di un pensilina di attesa bus, completa di panche e di illuminazione;

Parallelamente si è proceduto alla riconfigurazione dell’area parcheggio: i posti auto nel parcheggio centrale del campus sono pari a 120 compresi i posti moto, i posti per disabili e quelli riservati. 

Infine, con la realizzazione della rotatoria esterna, presentata lo scorso giunto, è stato attualmente configurato anche l’accesso al campus. In luogo dei due accessi preesistenti (nord e sud), è stato realizzato un unico accesso carrabile (dal varco sud) e trasformato il varco nord in varco di accesso solo pedonale.

La riorganizzazione degli spazi destinati ai parcheggio auto, l’ampliamento delle zone pedonali, la nuova viabilità interna e il potenziamento dell’illuminazione pubblica sono alcuni degli interventi che hanno interessato il campus in queste settimane, nell’ambito del programma Costruendo UNISA, volto a rendere gli spazi universitari sempre più sicuri e vivibili” – ha dichiarato il rettore Tommasetti – “Oggi abbiamo presentato il nuovo parcheggio, la nuova viabilità, le nuove aree perdonali di questo campus. L’esigenza era quella di garantire le condizioni di massima sicurezza per studenti ed utenza: sicurezza sugli attraversamenti, sicurezza nell’utilizzo dei parcheggi, sicurezza anche per le nostre strutture. Nel ridisegnare gli ingressi, posizioneremo infatti un punto di presidio per controllare anche gli accessi carrabili al nostro Campus. La partecipazione dei giovani, dei nostri studenti e delle associazioni all’evento di questa mattina ci conforta e ci rassicura sulla bontà delle azioni messe in campo“.

Al termine dell’incontro, il Direttore del Dipartimento di Medicina, Chirurgia ed Odontoiatria, il prof. Carmine Vecchione, nel ringraziare il rettore Tommasetti per il lavoro svolto, ha aggiunto: “Gli studenti ci chiedono di prolungare l’orario di apertura di questo campus, perchè in questo campus si sta bene, si vive bene”.

 

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here