Agroyouth Erasmus+, 5 giovani salernitani in Croazia per lo sviluppo rurale.

0
292

Prosegue la collaborazione internazionale per il GAL (Gruppo Azione Locale) Irno-Cavese “Terra è Vita” che, per il secondo anno consecutivo, attraverso il progetto AgroYouth finanziato dal programma Erasmus+, porta 5 giovani salernitani in in Croazia.

Il Progetto AgroYouth coinvolge 36 giovani di 6 paesi, Croazia (Gal LAG249 capofila del progetto), Italia (Gal Terra è Vita), Bulgaria (Balkan Training), Romania (18 Degrees Consulting), Macedonia (Kreator Kumanovo) e Turchia (Selcuklu youth group) che, dal 15 al 24 settembre, si confronteranno su tematiche rurali legati allo sviluppo anche manageriale, a Tisno, sull’Isola di Murter.

“In piena collaborazione con l’Università di Salerno ed in particolar modo con la Facoltà di Agraria – dichiara il Presidente del GAL Franco Gioia – abbiamo scelto 5 giovani salernitani tra i 18 ed i 25 anni che, accompagnati da un responsabile del GAL e da uno dell’Università, parteciperanno a workshop sulle startup in agricoltura, alternando momenti seminariali con visite e scambi con giovani agricoltori”.

“Uno degli obiettivi principali del GAL Terra è Vita è quello di dare nuove opportunità ai giovani del nostro territorio. Attraverso lo scambio di esperienze tra giovani agricoltori europei si possono anche trovare nuovi amici e conoscere altre culture – ha concluso il presidente.

LASCIA UN COMMENTO