Inquinamento fiume Sarno, Carabinieri denunciano 48 persone ed elevato multe per 40.000€.

0
476
Un pensionato di 75 anni, Giuseppe Salvini, è stato trovato morto stasera dai vigili del fuoco lungo il fiume Brembo, all'altezza di Berbenno. Dell'uomo non si avevano più tracce da ieri sera, quando è sparito mentre rincasava dopo una passeggiata. L'anziano è stato sorpreso dal maltempo. Le operazioni di ricerca sono state condotte in condizioni particolarmente difficili per i forti acquazzoni delle ultime ore, impegnando i vigili del fuoco e il Soccorso alpino. Il cappello di Salvini, molto conosciuto in paese, era stato ritrovato sul ponte che attraversa il Brembo, facendo temere una caduta accidentale nel fiume, ingrossato dai temporali. Giuseppe Salvini era responsabile dell'attività sentieristica del Cai di Piazzatorre. ANSA/VIGILI DEL FUOCO +++ ANSA PROVIDES ACCESS TO THIS HANDOUT PHOTO TO BE USED SOLELY TO ILLUSTRATE NEWS REPORTING OR COMMENTARY ON THE FACTS OR EVENTS DEPICTED IN THIS IMAGE; NO ARCHIVING; NO LICENSING +++

I Carabinieri hanno denunciato finora 48 persone ed elevato 15 contravvenzioni per un importo di circa 40 mila euro nell’ ambito dei controlli sulle fonti di inquinamento del fiume Sarno e dei torrenti Solofrana e Cavaiola.

87 sono state le imprese controllate e sei gli scarichi abusivi sequestrati.

I controlli, ancora in corso, sono stati effettuati sia durante la fase del lockdown dell’ epidemia di Coronavirus che successivamente in attuazione dell’ accordo di collaborazione siglato il 16 Ottobre 2019 con l’Autorità di Bacino Distrettuale dell’Appennino Meridionale e su delega delle Procure interessate dal corso del fiume.

Sono 247 le principali attività produttive censite dai militari presenti nei territori attraversati dal Sarno, considerato il fiume più inquinato d’ Europa. (ANSA)

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here