Scuola, appello de La Nostra Libertà, diritto allo studio sia garantito a tutti, intervengano le istituzioni,

0
19

logolanostralibertadall’Associazione La Nostra Libertà riceviamo e pubblichiamo

Salerno, 22 Agosto 2015

Al Sindaco di Salerno

Assessorato Politiche Sociali Comune di Salerno

Commissione Politiche Sociali Comune di Salerno

Organi di informazione – Sede

 

 
La scuola deve essere uguale per tutti, perché il figlio di chiunque deve poter stare nello stesso banco del figlio di chiunque altro, senza differenze sociali o economiche, che impongono il privilegio e umiliano il merito; il diritto allo studio per tutti è invece mortificato, in particolare in questo momento di grave crisi economica, dal caro libri e dai prezzi eccessivi del materiale didattico e scolastico, che impongono diseguaglianze e difficoltà inaccettabili.

E’ necessario, dunque, in vista dell’inizio dell’anno scolastico, intervenire, perché senza scuola non c’è cultura, senza cultura non c’è libertà.

Compete alle Istituzioni e quindi al Comune di Salerno, così come si sollecita a mezzo del consigliere comunale l’avvocato Antonio Cammarota; intanto, l’associazione La Nostra Libertà, già in campo per la Mensa dei Poveri, contro l’anatocismo bancario, con le consulenze gratuite, con il CAF, con Bacheca Lavoro, con la politica della gente di Agorà Salerno, aprirà la propria sede di via Lucio Petrone 69 tutti i giorni dalle 18 alle 20 per consentire lo scambio di libri di testo usati e di materiale scolastico e didattico.

Il delegato
Prof. Giuseppe Ramora

LASCIA UN COMMENTO